Alexa Unica Radio
E-Scape Performing art

Al via la prima edizione del festival E-Scape Performing art

Al via la prima edizione del festival E-Scape Performing art

Domani a Orani prenderà vita e forma la prima edizione del festival E-Scape – Performing art, coinvolgente spin-off che fra lo scorso novembre e il maggio 2018 ha portato i nove artisti (fotografi, attori, performer, musicisti e registi) a vivere il centro di Barbagia trasformando in arte, performance e laboratori le esperienze vissute. Ci siamo. Il risultato della residenza artistica negli spazi del  Museo Nivola di Orani sta per giungere a compimento, e gli artisti di E-scape sono pronti a regalare al Paese barbaricino e all’intera Sardegna il lieto finale.

Cosa accadrà il 22, 23 e 24 giugno 2018 durante la tre giorni in programma a Orani? I protagonisti della residenza artistica – Chiara Murru, Carlo SpigaFrancesco MeddaDaniele MurgiaFabio SauElena AnnoviAntonio BissiriJoele AnastasiMaria Chiara Sotgiu – saranno protagonisti per le strade, fra le piazze e negli spazi del paese diventati palcoscenico del festival, primi attori sulla scena che fra performance e laboratori racconteranno storie uniche nel loro genere, nel loro essere.

Tante le opportunità che il festival propone alla comunità locale, all’hinterland e ai viaggiatori. Apertura venerdì mattina (ore 11) con il laboratorio sulla stampa 3D per i bambini delle elementari; al pomeriggio (15,30) spazio al seminario “Arte e artigianato tra tradizione e innovazione”; chiusura alle 19,30 con l’attesissima performance E-Scape animata lungo un percorso che dal MuseoNivola arriverà sino alla chiesa sconsacrata di Campusantu Vetzu.

Sabato è la giornata dei workshop a cura degli artisti: dalla drammaturgia del paesaggio Chiara Murru all’interaction design di Maria Chiara Soggiu (Indovina chi è Telemaco), dalla fotografia di strada di Fabio Sau (“Cercando il bluoltremare tra ritratto e paesaggio”) alla drammaturgia del paesaggio nella danza in sospensione per principianti e danzatori con Elena Annovi. Chiusura di giornata con l’accensione del fuoco di San Giovanni in piazza d’Italia e spazio alla musica con il concerto di Arrogalla e Mauro Palmas e il dj-set di Makika.

Domenica 24 giugno, ultimo appuntamento della manifestazione, un trekking urbano e extraurbano che dal Museo Nivola porterà i partecipanti alla scoperta del paese di Orani e del suo territorio.

Il tema del festival? Il paesaggio, inteso e interpretato come dimensione, territorio, come spazio da indagare, come appartenenza a una comunità, come luogo dai confini marcati e indistinti. È il luogo in cui si nasce, è il luogo da cui si scappa (E-Scape). Il tutto rivisitato miscelando ad arte la vena artistica all’innovazione delle nuove tecnologie.

E-Scape è organizzato grazie al contributo della Regione Sardegna, della Fondazione di Sardegna, della Fondazione Nivola e della Camera di Commercio di Nuoro, oltre che patrocinato dal Comune di Orani. Per info e iscrizioni ai workshop 079/278275 o [email protected].

About Riccardo Fanni

Laureato in Giurisprudenza, lettore appassionato, sportivo mancato e viaggiatore compulsivo. "Chi viaggia senza incontrare l'altro, non viaggia, si sposta"

Controlla anche

attività magmma 800x600 1

Al Magmma di Villacidro serata finale del Premio Rossopassione

Get Widget Al Magmma di Villacidro il concorso internazionale di arte dove il vero protagonista …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.