Alexa Unica Radio
Amiry Suad

La famiglia nella letteratura e per la scienza

Alle 19.30 il Festival farà ritorno al Teatro Civico di Castello dove si terrà l’atteso incontro dedicato al futuro delle nuove generazioni dal titolo “Come aiutare i nostri figli ad avere successo?”. I riflettori saranno tutti per la docente di neuroscienze cognitive dello sviluppo presso l’Università della British Columbia di Vancouver Adele Diamond. PhD e membro della Royal Society of Chemistry, Diamond è stata nominata come una delle duemila donne eccellenti del XX secolo, è stata riconosciuta come una dei quindici neuroscienziati viventi più influenti e sarà presentata dal rettore dell’Università di Cagliari Maria del Zompo.

Gli appuntamenti continueranno alle 20 nella Galleria dei Giardini Pubblici con la scrittrice e architetta palestinese Suad Amiry, la indologa Carola Benedetto e la traduttrice Luciana Ciliento (autrici del recente volume “La Terra non è mai sporca”) e il curatore e critico d’arte contemporanea Francesco Ragazzi. “Se i confini fossero aperti. Le famiglie contro gli estremismi” è il tema del dibattito, che sarà condotto dal giornalista Vito Biolchini.

Uno degli appuntamenti più attesi dell’intera edizione si terrà alle 21 nel Viale Giardini Pubblici con le “Storie di famiglie” della scrittrice Almudena Grandes, uno dei nomi di maggiore fama internazionale nella letteratura spagnola contemporanea e conosciuta al grande pubblico italiano per il suo best seller “Le età di Lulu”. Il suo nuovo romanzo, “I pazienti del dottor García”, è uscito recentemente edito da Guanda. Al giornalista, autore radiotelevisivo e critico letterario Michele De Mieri il compito di accompagnarla nell’incontro.

Gli appuntamenti del giovedì proseguiranno alla Galleria Giardini Pubblici con l’approfondimento dedicato alla ricerca e analisi delle possibili soluzioni per dipanare l’intricata matassa legata al futuro delle nuove generazioni in Italia. Alle 21.30 lo scrittore, economista e direttore de Linkiesta Francesco Cancellato, autore del libro “Né sfruttati né bamboccioni. Risolvere la questione generazionale per salvare l’Italia”, discuterà con il docente di Economia applicata all’Università di Bari Gianfranco Viesti in un incontro dal tema “L’Italia non è paese per giovani”. Condurrà il dibattito il presidente della facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche dell’Università di Cagliari Stefano Usai.

La prima serata del Festival si chiuderà con l’ultimo appuntamento di giornata alle 22 al Teatro Civico di Castello.Poesie urgenti” è il titolo dell’incontro che vedrà protagonista l’autore cagliaritano Andrea Melis il cui libro fresco di stampa “Piccole tracce di vita”, edito da Feltrinelli, sarà presentato per la prima volta. A colorare in musica le parole di Melis ci penseranno le note dell’arpa di Raoul Moretti, in un incontro condotto dal giornalista Massimiliano Messina.

About Alberto Cattarin

Alberto Cattarin, vengo da Isili e ho 24 anni. Studio Comunicazione, amante del tempo libero e del buon cibo.

Controlla anche

Colonia Penale Castiadas

“La strage di Castiadas”, libro di Antonio Cocco

Get Widget Antonio Cocco, già Ispettore della Polizia Penitenziaria, l’autore. L’altra sua opera: “Sassari Primavera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *