Alexa Unica Radio

Corso di formazione: le buone pratiche del sistema di accoglienza

Co-progettare l’Accoglienza con il territorio. La mediazione linguistico-culturale come dispositivo funzionale per la comunicazione e l’integrazione.

Appuntamento a Cagliari venerdì 8 giugno alle ore 9.30 per il progetto promosso dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e il ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali che ha come finalità il co-progettare l’Accoglienza con il territorio. L’evento, ospitato nella sede di Via G.B. Tuveri, 128 a Cagliari, permetterà di analizzare le buone pratiche e conoscere da vicino i limiti e le risorse per il territorio e i servizi trasversali necessari per un servizio di accoglienza integrata in collaborazione con i servizi sociali del territorio.

Diversi i relatori presenti all’interno dell’incontro. Tra le tematiche trattate l’importanza della mediazione linguistico-culturale per garantire l’accesso ai diritti e ai servizi nonché l’analisi di case studies come il modello Norvegese.

PROGRAMMA

09:30-10:10 Daniela Di Capua (Servizio Centrale SPRAR)
L’accoglienza integrata nei progetti SPRAR: limite e risorsa per il territorio
10:10-10:50 Maria Adele Mimmi (Direzione Area Benessere di Comunità – Bologna)
Governance e co-progettazione del Sistema di Accoglienza: le scelte dell’ente locale
10:50-11:05 Coffee Break
11:05-11:45 Annalisa Faccini (Direzione Servizio Protezioni Internazionali di ASP – Bologna)
La realizzazione di servizi trasversali per un’accoglienza integrata nell’ambito della collaborazione con i servizi sociali del
territorio
11:45-12:25 Luisa Bianco (UNHCR)
La centralità della mediazione linguistico-culturale per garantire l’accesso ai diritti e ai servizi
12:25-13:10 Mette Rudvin (UNIBO)
Il sistema di accoglienza di immigrati e rifugiati in Norvegia
13:10-13:30 Discussione
13:30-14:30 Pausa pranzo
14:30-15:15 Mette Rudvin (UNIBO)
Mediazione e interpretazione nell’ambito giudiziario
15:15-16:00 Manuela Alletto (Équipe legale, Coop. Arca di Noè) e Fabian Akilo (Mediatore linguistico-culturale)
La mediazione linguistico-culturale durante le diverse fasi della richiesta d’asilo. La collaborazione tra operatore legale
e mediatore linguistico-culturale: ruoli e modalità operative
16:00-16:45 Letizia Zanini (Coordinatrice Progetti SPRAR e FAMI, Coop. Camelot)
Tradurre il mondo e le parole: il lavoro con la vulnerabilità psichica fra riabilitazione e mediazione linguistico-culturale
16:45-17:30 Francesca Primi (Coordinatrice Progetto Antitratta “Oltre la strada”, Ass. MondoDonna)
e Victoria Ozioma Soba (Mediatrice linguistico-culturale, Ass. MondoDonna)
Il ruolo della mediazione linguistico-culturale nei percorsi delle donne richiedenti e titolari di protezione internazionale.
Il racconto di un’esperienza di lavoro con donne vittime di violenza e di tratta
17:30-18:15 Samantha Pinna (Coordinatrice STEMI Sud Sardegna); Elena Mandis e Ihab Rizk Soliman
(Mediatori culturali)
La mediazione linguistico-culturale come strumento di facilitazione del processo di integrazione socio-lavorativa dei migranti.
L’esperienza degli Sportelli territoriali per la mediazione interculturale (STEMI) in ambito scolastico e sanitario
18:15-18:45 Discussione

 

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Salvo Lombardo ph. Paolo Porto

Festival Internazionale Nuova Danza.

Get Widget Il 22 settembre arriva nel centro storico di Cagliari ‘Showinwindows’ Festival della danza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.