Alexa Unica Radio

​Laboratori, incontri, musica e una caccia al tesoro a Leggendo Metropolitano

Dal 7 al 10 giugno dalle 20 alle 21 presso la Libreria del Festival, opererà il Biblioterapista Giorgio Polo. C’è un libro giusto per ogni male, proprio come una medicina, certo, bisogna azzeccare la diagnosi, ma il dottor Polo è molto preparato, ha un vasto ricettario e uno straordinario scaffale di rimedi (in collaborazione con l’associazione Miele Amaro).

Quest’anno il festival propone, inoltre, un percorso di attività laboratoriali in collaborazione con Iefcostre (Istituto di formazione sistemica relazionale). Ai Giardini Pubblici protagonisti saranno il libro come strumento di analisi e terapia nella relazione, il confronto e i rapporti tra paziente, terapeuta, famiglia e ambienti scolastici, luoghi il cui ruolo è centrale per l’educazione e la formazione dell’individuo.

Giovedì 7 giugno a partire dalle 15.30 “Nel mare ci sono i coccodrilli”, un laboratorio che prende spunto dall’omonimo libro di Fabio Geda, rivolto in particolare alle famiglie di migranti e stranieri e condotto da Samara ElatRoberta Speziale e Paolo Zarone (il laboratorio è gratuito, si richiede obbligatoriamente una e-mail di prenotazione a: [email protected]).

Venerdì 8 a partire dalle 15.30 presso Istituto Comprensivo Santa Caterina, “Elogio del ripetente”, rivolto a insegnanti e genitori, con Jessica Lampis e Andrea Pittau (il laboratorio è gratuito).

Il programma di Iefcostre ci chiude sabato 9 alle 10 ai Giardini Pubblici con “La famiglia Tebe”. Partendo dalla tragedia classica di Edipo, il laboratorio sarà condotto da Alfredo Camera e prevede l’approfondimento dello studio delle dinamiche psico-relazionali familiari attraverso la presa in carico di una famiglia particolare e mitica: la famiglia di Edipo. Con il coinvolgimento delle scuole superiori cittadine e rivolto a tutti, il laboratorio è gratuito (si richiede una e-mail di prenotazione a: [email protected]).

I colori dell’alba faranno da contorno all’apertura dell’ultima giornata del festival: domenica 10 giugno il pubblico di Leggendo Metropolitano sarà il protagonista assoluto di un evento unico per la città di Cagliari: alle 6.30 nell’Anfiteatro di Marina Piccola il pianista e compositore Francesco Libetta si esibirà per raccontare in musica Domenico Scarlatti, tra i più grandi musicisti di ogni tempo, nel concerto “Senza famiglia. La grande testimonianza di Scarlatti”. L’evento è organizzato in collaborazione con gli Amici della Musica di Cagliari.

Pianista, compositore e direttore d’orchestra, Libetta si è interessato a diversi aspetti del pianismo, come il ciclo completo delle Sonate di Beethoven, l’integrale degli Studi di Godowsky sugli Studi di Chopin, l’integrale dell’opera pianistica di Chopin. Ha inoltre registrato l’integrale dell’opera per tastiera di Händel, e numerosi lavori di Schumann, Debussy, Mozart, Liszt, Brahms, Respighi Sgambati, Stravinsky, Ravel.

La musica sarà onnipresente durante tutto il festival, accompagnandone gli incontri, grazie alle Arie di famigliadell’associazione Musiceverywhere. Arie d’opera, d’amore e incertezze (da Bach a Bizet, passando per Rossini, fino a Saint Saëns) con Claudio Mosca al pianoforte, Angelica Perra al flauto traverso e il mezzo soprano Martina Serra. Tra classica e jazz si muoveranno, invece, il sassofonista Alessandro Angiolini e il pianista Andrea Angiolini,ripercorrendo alcune tra le più celebri composizioni degli autori che hanno fatto la storia della musica di matrice afroamericana come Duke Ellington, George Gershwin e Sonny Rollins.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

125117 unnamed

Mostra “La città sospesa”: la città di Cagliari su Google

Cagliari vista dal pc attraverso Google Earth,un lavoro di raccolta e rielaborazione cominciato nel 2018 e che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.