Alexa Unica Radio
QoMEX

10° edizione della Conferenza Internazionale QoMEX 2018

Dal 29 maggio all’1 giugno 2018, nella splendida location dell’Hotel Flamingo a Santa Margherita di Pula (Cagliari), si svolgerà la 10° edizione della Conferenza Internazionale
QoMEX 2018 sul tema dell’esperienza multimediale

Un ricco programma quello del QoMEX 2018, che comprenderà speech di alto livello, panel, sessioni speciali e un workshop sulla tematica QoE-management, tenuti da esponenti di spicco del mondo accademico e aziendale, tra cui Ericsson, Disney Research, Deutsche Telekom, HuaweiNetflix, Nokia Bell Labs e Rai, per presentare e discutere i risultati delle ricerche presenti e future sulla tematica qualità dell’esperienza delle applicazioni Internet con particolare riferimento a quelle multimediali (realtà aumentata, video 360, streaming video, gaming, realtà virtuale).

General chair della Conferenza, Prof. Luigi Atzori del Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica (DIEE) dell’Università di Cagliari, che coordina un team organizzativo internazionale. Come co-organizzatori locali sono coinvolti anche i ricercatori Alessandro Floris, Maurizio Murroni e Virginia Pilloni del DIEE. QoMEX 2018 rappresenta l’occasione di ospitare in Sardegna una conferenza dal respiro internazionale che mette in luce i risultati presenti e quelli futuri nel settore del Multimedia e delle reti del futuro. Alla conferenza parteciperanno oltre 110 ricercatori.

Tra gli sponsor dellaConferenza: Deutsche Telekom, YouTube, Bitmovin, Holografika, Disney Research, RAI e la Commissione Europea per il tramite del progetto europeo QoE-Net coordinato dal DIEE.
L’iniziativa si svolge con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna.
Per maggiori informazioni: https://www.qomex2018.org/

About Alberto Cattarin

Alberto Cattarin, vengo da Isili e ho 24 anni. Studio Comunicazione, amante del tempo libero e del buon cibo.

Controlla anche

screening tamponi studenti

Scuola: 81mila test in Sardegna, 50% popolazione studentesca

Screening studenti, confermato l’indice dei positivi che supera di poco il 2 per cento della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *