Alexa Unica Radio

Al via le prenotazioni delle classi al 13° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi

Dal 3 maggio al 1 giugno sarà possibile iscriversi a partecipare. Agli studenti, dall’infanzia alla secondaria, sono destinati circa 250 appuntamenti con circa 70 ospiti di fama nazionale e internazionale

Al via le prenotazioni delle classi al 13° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi “VOGLIO L’ERBA DELLE STELLE. Racconti, visioni e libri dei Desideri”, dal 4 al 12 ottobre a Cagliari, Assemini, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Iglesias, Isili, Loceri, Pabillonis, Posada, Ruinas, Sanluri, Sant’Antioco, Serramanna, Siliqua, Vallermosa, Villacidro, Villasor, Villaspeciosa. Tra gli ospiti scrittori, illustratori, divulgatori scientifici, narratori, fumettisti, animatori, esperti di letteratura per l’infanzia, artisti e musicisti. Si prevede la partecipazione di 14.000 studenti nelle varie sedi di festival: di questi 7.500 arriveranno a Cagliari invadendo gli spazi dell’EXMA, della Libreria Tuttestorie, del Teatro Massimo, della Cineteca Sarda, del Teatro TsE e di Casa Felice. Incontri, laboratori di lettura, scientifici, di illustrazione, di creatività, spettacoli, narrazioni, performance, mostre ed eventi speciali saranno dedicati ai DESIDERI, tema immenso che verrà declinato attraverso tutte le attività in programma.

Per partecipare al programma di Cagliari gli insegnanti possono rivolgersi a Pier Paolo Falco: 3428720239 – [email protected] Il programma completo e le modalità si partecipazione sul sito www.tuttestorie.it.

Il programma

Fra gli ospiti, lo scrittore l’olandese Guus Kuijer, uno dei massimi autori contemporanei per ragazzi, vincitore del Memorial Astrid Lindgren, l’accoppiata Philippe Reeve e Sarah Mcintyre, l’illustratore Benji Davies, alla sua prima presenza ad un festival italiano, la giornalista Francoise Dargent, autrice per il 25° anniversario della morte di Rudolf Nureyev, del romanzo pluripremiato di La scelta di Rudi e Gusti, disegnatore argentino autore del graphic novel Mallko e papà, vincitore del Bologna Ragazzi Award for Disability 2016. Fra altri scrittori: Pierdomenico Baccalario, Davide Morosinotto, Manlio Castagna, Paolo di Paolo, Nadia Terranova, Alessandro Riccioni, Giuseppe Festa, Guia Risari, Guido Sgardoli, Alessandro Ferrari, Nicoletta Gramantieri e Sara Marconi. Fra gli illustratori Gek Tessaro, con il suo spettacolo di teatro disegnato, Vessela Nikolova e i fumettisti Cristina Portolano e Gud. Si conferma la collaborazione con la Scuola Holden di Torino nell’incontro con lo scrittore Alessandro Mari, narratore del capolavoro di Cormac McCarthy La strada.

Numerosi gli appuntamenti dedicati all’arte: Cinzia Ghigliano racconterà la fotografa Vivian Maier e  Daniela Iride Murgia il suo Marcel Duchamp bambino, mentre l’architetto Elena Iodice dedicherà uno dei suoi workshop all’artista giapponese Yayoi Kusama e con l’associazione Alchemilla esplorerà paure e desideri dell’infanzia. Sonia Basilico inviterà i bambini a giocare con lo sguardo, mentre condurrà i più grandi a conoscere le biografie dei grandi artisti e il loro pensiero divergente sulla vita e sul mondo. Bernard Friot, Silvia Geroldi e Alessandro Riccioni saranno, accanto a Bruno Tognolini, le voci della poesia al festival fra versi d’amore, rime di mare e haiku.

Hansel e Gretel e Il pesciolino d’orodue fiabe viaggeranno nella valigia del Teatro delle Apparizioni e verranno evocate su un tavolo con oggetti, suoni e racconti. E ancora fiabe e albi illustrati nelle narrazioni dell’attrice Susi Danesin. Saranno un viaggio nella letteratura nordica per l’infanzia, gli incontri dedicati alla collana Miniborei di Iperborea con la curatrice e  traduttrice Laura Cangemi. Con la complicità degli editori Orecchio Acerbo e Camelozampa il festival renderà omaggio al genio dell’illustratore Anthony Browne, in un ciclo di laboratori rivolti alla scuola primaria.

In un festival dei desideri non potevano mancare le stelle: De- Sideribus a cura di Tecnoscienza, sarà una stanza dove immaginare il cielo, viaggiare nel tempo e nell’immaginazione, esplorando i significati che le stelle hanno rappresentato per l’essere umano, alla ricerca di storie, scienza, curiosità. E alle costellazioni saranno dedicati anche gli incontri con l’autrice Lara Albanese, mentre Albert Einstein sarà il protagonista del nuovo libro di Carlo Carzan.

Fra le produzioni originali del festival il Canto dei Desideri, con le musiche di Antonello Murgia e i testi di Bruno Tognolini, e  l’ambiente narrativo Se potessi esprimere un desiderio…, curato da Marco Peri, che trasformerà la sala Puà dell’EXMA  in un viaggio di stelle, sogni e bellezza ispirato dalle illustrazioni dell’omonimo libro di Jimmy Liao.  Vorrei Viaggiare Sulla Luna, desideri che nascono da libri e film, è il percorso fra cinema e letteratura curato dagli  operatori della Cineteca Sarda e da Emanuele Ortu. Due gli appuntamenti con la danza, frutto della collaborazione con Autunno Danza e Sardegna Teatro nel programma della rete 10Nodi: la residenza con il danzatore Jacopo Jenna e la conferenza sulle danze urbane della coreografa Ana Pi.

Ancora desideri nel laboratorio di storie e macchine fantastiche a cura di Evelise Obinu, nel rito magico danzante di  Francesca Amat e Manuel Consigli, nel laboratorio della Tana di Lunamoonda Me lo presti un desiderio?, che assieme all’Ufficio Poetico di Andrea Serra e Valentina Sanjust raccoglierà pensieri di bambini e ragazzi prima e durante il festival.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Natale a Ferragosto image 2021

Laboratori a La Fabbrica delle Gazzose di Mogoro

Nell’Isola nascono gli “Alberi di Natagosto”: al via da giovedì 17 giugno il Laboratorio Teatrale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *