Alexa Unica Radio

C.S.I. amo: il “Parco dei Suoni” in Sardegna a cornice del folle tributo ai C.S.I.

Un atto d’amore dedicato ad un gruppo rock fondamentale per la storia della musica italiana: i C.S.I. (Consorzio Suonatori Indipendenti), nati dalle ceneri dei CCCP e sciolti ormai dal 2002, continuano ad essere il punto di riferimento di molti musicisti della scena indie italiana.

L’obiettivo è riunire 400 musicisti per professione o per passione, che suoneranno insieme il loro brano d’esordio “A tratti”, domenica 1° luglio nel suggestivo Parco dei Suoni di Riola Sardo, in provincia di Oristano. L’idea nasce dall’associazione FY63, capitanata da Pasquale (Lello) de Vita, anima e motore della ambiziosa iniziativa.

Dopo essersi commosso ed emozionato per l’impresa dei Mille di Cesena in quella che è ormai diventata la storica esibizione dei Rockin’1000, Lello ha cominciato a sognare un tributo al suo gruppo preferito da sempre. Per questo motivo ringrazia Fabio Zaffagnini, il loro visionario capitano. Quell’iniziativa così folle, così inimmaginabile e apparentemente irrealizzabile, gli ha dato la forza e la carica per riunire una “carovana” di appassionati che ha una sola meta: regalare ai C.S.I. “un atto d’Amore pubblico” in forma di “A tratti”. Un regalo a questa immensa “banda” che vive ancora nei cuori di molti amanti della buona musica, di tutte le età.

A breve verrà lanciata la campagna di crowdfunding sulla piattaforma Musicraiser: l’impresa è difficile e comporta alcune difficoltà logistiche, tuttavia l’affetto e le adesioni raccolte finora fanno ben sperare nella riuscita dell’impresa. Ad oggi è confermata la presenza di Enrico Correggia (Direttore d’orchestra) e dei Marlene Kuntz come primo violino a guidare l’esecuzione, ma sono in arrivo molte sorprese che confermano l’amore e la stima nei confronti di questo storico gruppo. I musicisti interessati sono invitati a contattare Lello de Vita tramite e-mail lello.mis@gmail.com o sul gruppo Facebook C.S.I.amo https://www.facebook.com/groups/csiamo e a compilare il modulo di iscrizione entro il 30 aprile.

Qui si potranno trovare tutti gli aggiornamenti e le informazioni utili a chi vorrà partecipare, anche come semplice spettatore.

Dal gruppo citiamo una frase che riassume il pensiero della carovana: “i CCCP prima e i Csi dopo, hanno aiutato a formare la mia coscienza. Sono stati e sono la colonna sonora della mia vita, ancora oggi mi rivolgo a loro, quando ho bisogno di guardarmi dentro.”

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

A Oristano un convegno sul futuro del turismo della città

Giovedì 21 marzo alle 9,30, presso la Sala degli Evangelisti del Palazzo degli Scolopi a …