Alexa Unica Radio
normativa esperienza e prospettive

Convegno Dopo di noi: normativa esperienza e prospettive

Sardegna Solidale: ​sabato 24 a Donigala Fenughedu il convegno Dopo di noi: normativa esperienza e prospettive

Dopo di noi: normativa esperienza e prospettive è il titolo del convegno che si terrà il sabato 24 marzo nella frazione oristanese di Donigala Fenughedu a partire dalle ore 9.30 presso l’auditorium del Centro di Spiritualità Nostra Signora del Rimedio. All’incontro, che sarà coordinato dal presidente di Sardegna Solidale Giampiero Farru, interverranno l’arcivescovo di Oristano mons. Ignazio Sanna, l’assessore regionale alla Sanità Luigi Arru, il sindaco di Oristano Andrea Lutzu, il responsabile della comunità Il Gabbiano di Oristano Padre Giovanni Petrelli, e il superiore della provincia italiana dei Figli dell’Immacolata Concezione Padre Giuseppe Puxeddu.

Il tema riguarda il sentito problema delle persone con disabilità destinate a rimanere senza assistenza dopo la scomparsa dei genitori o dei parenti più prossimi. La legge nazionale approvata nel 2016 va proprio in questa direzione, stabilendo come le persone con disabilità abbiano il diritto ad esempio di continuare a vivere nelle proprie case o in strutture gestite da associazioni, evitando così il ricorso all’assistenza sanitaria.

Ad Oristano esiste da qualche anno “La Casa di Ivan”, una struttura gestita dalla comunità Il Gabbiano e che consentirà a sei persone affette da disabilità di poter vivere in un ambiente sereno. “La comunità offre oggi i suoi servizi a 32 ospiti”, spiega il responsabile Padre Giovanni Petrelli, “e già da prima che le legge entrasse in vigore eravamo consapevoli della sfida del ‘dopo di noi’ e avevamo progettato La Casa di Ivan, dedicata ad un nostro confratello croato morto a soli 33 anni”. “Senza strutture dedicate”, continua Padre Petrelli, ”il rischio è che le persone con disabilità finiscano nelle residenze sanitarie assistite, strutture che non sono in grado di offrire una valida assistenza per chi ha invece esigenze speciali”.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.