Alexa Unica Radio

Utopie tra cinema e paesaggi sonori al May Mask

Il May Mask porta in scena sabato 24 febbraio alle ore 21, in via Giardini 149/a, fronte Piazza Tristani, il secondo appuntamento con UTOPIE – tra cinema e paesaggi sonori. Sarà Natalia Bocco a presentare gli artisti e il film. 

Verrà proiettato per l’occasione MICROCOSMOS – il popolo dell’erba – diretto da Claude Nurisdany e Marie Pérennau con la sonorizzazione musicale di Nicola Tinti in arte Winter in June. 
Il film è un viaggio su  un pianeta sconosciuto: la Terra riscoperta su scala di 1 centimentro. I suoi abitanti: creature fantastiche, insetti ed altri esseri viventi in mezzo all’erba e nell’acqua.

Il film

Gli insetti non sono filmati soltanto nei momenti dei conflitti e degli accoppiamenti (i più facili da registrare), ma anche nei comportamenti e spostamenti più normali. L’antropomorfismo alla Disney non è completamente messo al bando. C’è nella misura giusta, tanto per ricordare che anche l’uomo è una specie animale. Tolte poche parole iniziali, tutto è affidato alle immagini, ai rumori (qua e là stereofonicamente troppo accentuati). Girato per tre belle stagioni nella zona dell’Aveyron (Auvergne) dai due registi-entomologhi con una cinepresa speciale telecomandata, fornita di un dispositivo speciale che permette una messa a fuoco mobile con una precisione al millimetro. Risultati spesso straordinari: le riprese sull’infinitamente piccolo aprono le porte su un mondo surreale e fantastico.  Premiato a Cannes nel 1996 con il Grand Prix Tecno.

Winter in June

Nicola Tinti, classe 1978, nasce a Cagliari. Circondato dalla musica sin da ragazzino ha un passato da bassista e chitarrista trascorso tra diverse bands Sarde che per una decina d’anni hanno suonato costantemente in tour in giro per il mondo arrivando fino all’Australia e Nuova Zelanda.
Attorno al 2011 si avvicina alla musica elettronica, nel 2013 inizia da zero a studiare e sperimentare i diversi processi di produzione per le prime tracce. Il suo processo di composizione ha raramente delle regole fisse e varia costantemente tra l’utilizzo di sintetizzatori, strumenti acustici, field recordings e il computer. Nel 2014 esce il suo primo full length in CD stampato dall’etichetta Berlinese ROHS! In seguito Nicola apparirà in diverse compilations con base Italia, Germania, Spagna e farà parte del progetto One Instrument curato dall’artista Grand River (Berlino).
Ad oggi produce musica e si esibisce sotto l’alias Winter In June. Il suo primo EP è uscito a Dicembre 2017 per l’etichetta Canadese Silent Season e un nuovo disco è attualmente confermato per il 2018.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Raffaele Cani rosè cannonau migliore d'Italia Nudo Siddùra

Il rosato Nudo di Siddùra, miglior Cannonau d’Italia

È il Cannonau rosé Nudo della cantina Siddùra di Luogosanto il migliore d’Italia. Il riconoscimento …