Alexa Unica Radio
02 900x600
02 900x600

Il campus universitario di viale la Playa diventa realtà

Via libera al primo lotto di lavori per il Campus universitario di viale La Playa.

Con la determinazione 8316 di conclusione del procedimento sottoscritta oggi dal dirigente del servizio Edilizia privata del Comune e il conseguente permesso di costruire il campus universitario, si chiude un 2017 che ha segnato un’accelerazione importante per la realizzazione della struttura: in maggio la firma della Convenzione tra Comune di Cagliari ed Ersu ma anche l’aggiornamento dell’Accordo di Programma del 2014.

Il progetto prevede la realizzazione di 540 posti letto, 1400 metri quadri di mensa, 2500 metri quadri di servizi ricreativi. Il campus ospiterà inoltre 500 metri quadri di palestra e 2.200 metri quadri di parcheggi su un’area di 21.747,83 mq.

«Grazie all’intenso lavoro degli uffici comunali», spiega l’assessore all’Urbanistica Francesca Ghirra, «le opere del primo lotto, per un importo di 35,7 milioni di euro utili per la realizzazione dei primi 240 posti letto e delle infrastrutture, potranno partire nel 2018.

Gli interventi contribuiranno a trasformare una porzione importante della città. Previsti inoltre lavori di riqualificazione del Parco di San Paolo e del nodo intermodale della piazza Matteotti. Si rimane in attesa che la Regione si impegni a reperire 25 milioni di euro per la realizzazione dei due lotti di completamento.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

ANDREA CONGIA FOTODI PIERPAOLOARRU

La Casa di Suoni e Racconti porta “La Società del malessere”

Get Widget La Casa di Suoni e Racconti porta in scena “La Società del malessere” …

2 commenti

  1. C’è un errore nell’articolo. Si tratta di 2 200 metri quadri di parcheggio e non di 22 000.
    (fonti ufficiali)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *