Alexa Unica Radio
cineporto

Cineporto: la Sardegna e il mondo nello schermo

La Fabbrica del Cinema prende il largo, dal 9 al 22 dicembre nasce il Cineporto

Il ciclo di incontri, “L’impegno, il viaggio, il mito – La Sardegna e il mondo nello schermo”, organizzato dal Centro di Servizi Culturali Carbonia della Società Umanitaria – Fabbrica del Cinema, è uno dei due momenti scelti per lanciare il Cineporto, il progetto di sviluppo della filiera audiovisiva e culturale nel territorio del Sulcis-Iglesiente, finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna su fondi dell’Assessorato ai Beni Culturali. Il Cineporto è finalizzato all’attivazione di luoghi artistici e culturali, volti ad ospitare, tra le altre cose, attività didattiche e formative in ambito cinematografico. Il secondo appuntamento è “Filmare e comunicare per promuovere e sviluppare il territorio”, corso pratico di Cinema in 12 incontri/giornate, a cura di Alessandro Bonifazi.

La rassegna è solamente una tappa di un più articolato percorso volto a far nascere una nuova forma di sviluppo, culturale ed economico. L’obiettivo primario è quello di dare ai bisogni culturali del territorio la possibilità di incontrarsi e incrociarsi con l’esigenza e la scoperta di nuove risorse, umane e territoriali, legate alla formazione e alla produzione cinematografica e culturale. Anche per questi motivi si è scelto di partire con degli incontri cinematografici, arricchiti in alcuni casi dalla presenza degli autori.

I titoli che verranno proposti tengono conto della realtà del luogo e dei percorsi intrapresi, si legano ad alcune tematiche specifiche di attualità e intendono valorizzare le produzioni made in Sardegna, secondo quello che si spera possa essere un felice connubio anche per il pubblico.

L’impegno, il viaggio, il mito” è una rassegna cinematografica, composta da sette date che si svolgeranno in tre diversi luoghi del territorio sulcitano, apparentemente periferici, ma che, per il territorio su cui insistono, hanno una propria centralità e storia legata alla promozione culturale. La rassegna si svolgerà nei comuni di Masainas, Carloforte e Giba, seguendo il calendario che trovate in coda.

Programma
Sabato 09 dicembre ore 16.00

“Capo e Croce – Le ragioni dei pastori” di Paolo Carboni e Marco Antonio Pani

Italia 2013, b/n, 104′

Saranno ospiti della serata i registi Paolo Carboni e Marco Antonio Pani

 Venerdì 15 dicembre ore 19.00

Masainas – Centro di aggregazione sociale

“Visioni Sarde”

selezione di otto cortometraggi di sardi partecipanti al concorso Visioni Italiane in collaborazione con la Fasi – Federazione associazioni sarde in Italia

Sarà ospite della serata il regista Tommaso Mannoni

Mercoledì 20 dicembre ore 16.00

Carloforte – Cine-Teatro Giovanni Cavallera

“Jimmy’s Hall – Una storia d’amore e libertà” di Ken Loach

Gran Bretagna/Irlanda/Francia 2014, col, 109′

con Barry Ward, Simone Kirby, Jim Norton, Andrew Scott, Francis Magee.

 Giovedì 21 dicembre ore 19.00

Giba – Sala Consiliare

“L’ordine delle Cose” di Andrea Segre

Italia/Francia/Tunisia 2017, col, 112′

con Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Valentina Carnelutti, Olivier Rabourdin, Fabrizio Ferracane.

 Venerdì 22 dicembre ore 19.00

Masainas – Centro di aggregazione sociale

“Racconti di un viaggio dentro la Memoria”

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

La Radio, patrimonio dell’Umanità

Get Widget Il 26 Maggio si terrà l’appuntamento del Maggio della Comunicazione presso l’Università di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.