Janas
guerre vere

The Zen Circus, tra guerre vere e psicologiche

Unica Radio Podcast
The Zen Circus, tra guerre vere e psicologiche
/

Zen Circus rappresentando il volto del rock nel descrivere la decadenza socio-culturale della provincia italiana

Con il nuovo disco ‘La Terza Guera Mondiale’ gli Zen Circus si fanno un selfie sullo sfondo della grande repubblica d’Italia”.  E’ un selfie ad alta definizione capace di scovare tutte le mediocrità,  le contraddizioni del popolo italiano. Secondo gli artisti si è in un momento storico dove è difficile individuare il bene ed il male, e forse l’unica via d’uscita è La terza guerra mondiale,  per riscoprire una collettività perduta.

In brani come IleniaNon voglio ballare e Andrà tutto bene c’è sempre lo stato d’animo nostalgico-incazzato degli artisti. Da Andate tutti affanculo hanno vestito i panni dei provocatori-catastrofisti. La metafora della terza guerra mondiale sta a voler raffigurare il ritrovarsi uniti come popolo. La musica degli Zen Circus ha l’intento  di fotografare la realtà bella e brutta. Questo traspare in pezzi come Non voglio ballare e Andrà tutto bene in cui si sottolinea questo aspetto della rivoluzione che è una questione personale.  Anche un concerto degli Zen Circus è sempre un momento di aggregazione, di festa.

Il loro motto è ”noi non vogliamo essere famosi come lei, vogliamo essere leggendari”.Sono un gruppo rock italiano composto da Andrea Appino, Karim Qqru, Massimiliano “Ufo” Schiavelli e Francesco Pellegrini. Fu fondato nel 1994 a Pisa da Andrea Appino e Marcello Bruzzi. Il nome del gruppo fa riferimento a Zen Arcade e a Metal Circus, entrambi lavori pubblicati dal gruppo Hüsker Dü.

About Valentina Meloni

Valentina Meloni
Ciao sono Valentina Meloni, ho 24 anni. Sono iscritta al corso di Laurea di Scienze della Comunicazione.

Controlla anche

Che Natale sarà?

Che Natale sarà? Lo spiega lo psichiatra Edoardo Favaretti

Che Natale sarà? Secondo l’analisi di uno dei più noti psichiatri romani, Edoardo Favaretti, direttore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *