Alexa Unica Radio
gianna mazzini

Paolo Crepet al LEI Festival insieme a gianna mazzini e altri

Sul palco dell’Auditorium Comunale di Cagliari anche Giorgio Todde, Elasti e Gianna Mazzini

Triplo appuntamento sabato 10 dicembre all’Auditorium comunale di piazza Dettori, a Cagliari, con il LEI Festival organizzato dalla Compagnia B con la direzione artistica di Alice Capitanio.

Si parte alle ore 17 quando sul palco dell’ Auditorium Comunale Giorgio Todde e Gianna Mazzini ragioneranno sulle questioni di genere legate al paesaggio. Abitare i luoghi: maschi e femmine li abitano in modo diverso, ma il paesaggio non naturale è di fatto deciso, determinato, costruito, fatto da maschi.

Medico oculista, Giorgio Todde ha scritto romanzi tradotti in francese, spagnolo, russo, brasiliano, olandese. Si occupa di paesaggio da molti anni, ha collaborato con il Comitato scientifico per il Piano Paesaggistico della Sardegna, alunno della scuola di urbanistica di Eddyburg, è redattore della stessa rivista dal 2005, ha all’attivo una collaborazione su temi analoghi con la Nuova Sardegna dal 2004 (articoli raccolti nel volume “Il Noce” ed. Maestrale), ha pubblicato testi sulla propria città e sull’isola in vari giornali tra cui Nouvel Observateur e il Manifesto, partecipando anche al libro sulle città italiane pubblicato dalla stessa testata. E’ socio onorario e attivo di Italia Nostra.

Gianna Mazzini è scrittrice e regista. È impegnata nella rappresentazione della realtà a partire dal pensiero della “differenza”. Dirige molti documentari per “La storia siamo noi” e imposta format come “Vuoti di memoria” (serie Rai dedicata a figure straordinarie che il nostro paese ha dimenticato) e dirige, per quella serie, 6 film. Nel 2001 vince la Menzione Speciale al Minimum Prize di Michelangelo Pistoletto con il progetto “Quel tanto di differenza”. I lavori presentati in quell’occasione vengono acquisiti alla Collezione Permanente della Fondazione Pistoletto. Nel 2001 fonda, con l’economista Giovanna Galletti, LABODIF, istituto di Ricerca, Comunicazione e Formazione. Dal 2003 al 2005 è consulente del Comune di Genova, nell’ambito delle manifestazioni di “Genova Capitale Europea della Cultura 2004”. Per loro realizza il film “Una città che cambia”. E’ co-autrice del libro “Abbracciare l’orso, storie e riflessioni su lavoro e sentimenti”, Guerini. Costruisce, con Giovanna Galletti, percorsi formativi (Laboratori della Differenza) che uniscono le sue competenze di regista ed esperta di differenza. Fa accadere. Filma. Rappresenta.

Seguirà alle 18 “Libertà e vite possibili a confronto”. Claudia de Lillo alias Elasti, scrittrice, giornalista e conduttrice radiofonica chiacchiera con Francesca Madrigali di giovinezza, maturità e maternità. Libro di riferimento: Alla pari. Conduce Caterpillar AM, su Rai Radio 2, tutte le mattine all’alba. Ha una rubrica su D di Repubblica e collabora come giornalista free lance su temi legati a donne, figli, lavoro. Per vent’anni ha lavorato come reporter finanziaria all’agenzia Reuters, dove è stata caposervizio per l’Economia fino al 2014. Ha un blog (www.nonsolomamma.com) e scrive per l’agenda Smemoranda. Dopo Nonsolomamma (Tea), Nonsolodue (Tea), Dire Fare Baciare (Feltrinelli), è appena uscito il suo primo romanzo, Alla pari (Einaudi). Nel 2012 ha ricevuto l’onorificenza di Ufficiale al Merito della Repubblica, per aver inventato il personaggio di Elasti. Ha tre figli e un marito economista marxista barese che lavora a Londra.

Dalle ore 19, la giornata sarà chiusa dall’atteso incontro con lo psichiatra Paolo Crepet che incontrerà il pubblico sul tema degli effetti collaterali della rivoluzione digitale sui più giovani. Libro di riferimento: “Baciami senza rete”.

Psichiatra di fama internazionale, sociologo e scrittore. Esperto nel campo della psichiatria sociale e della ricerca sul tentato suicidio, si è reso promotore di progetti innovativi e di rottura contro la psichiatria tradizionale fondata sul manicomio e sulle case di cura private. È stato membro del Consiglio Europeo della Federazione Mondiale della Salute Mentale e Consulente Associato del Centre for Mental Health Services Development del King’s College di Londra. Dal 2013 è membro del gruppo di lavoro G124 dell’Architetto Renzo Piano presso il Senato della Repubblica sulla riqualificazione delle periferie. A settembre è uscito con Mondadori il suo ultimo libro, “Baciami senza rete”.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

alice festival 2018

Alice Capitanio racconta il Lei Festival 2018 su Unica Radio

Get Widget La direttrice artistica del Lei Festival Alice Capitanio ai microfoni di Unica Radio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.