Alexa Unica Radio
Marco Caredda e lo studio della batteria

Marco Caredda e lo studio della batteria

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Marco Caredda e lo studio della batteria
/

Marco Caredda, musicista, vuole comunicare attraverso il suo lavoro musicale l’ arte del suonare la batteria

Il protagonista

Musicista, percussionista e compositore, nasce a Cagliari nel 1987. Il suo percorso musicale inizia a Senorbì, suo paese d’ origine, quando entra a far parte della banda musicale, approcciandosi alle percussioni e alla batteria.
Trascorre l’ adolescenza suonando con diverse band (punk, rock, jazz) e collaborando con varie organizzazioni culturali. Per questo decide di iscriversi al corso di percussioni presso il Conservatorio di Musica G.P. Da Palestrina di Cagliari.

Durante il percorso di studi, ha l’ occasione di ampliare la sua conoscenza sul mondo degli strumenti a percussione. Questo grazie al M° Roberto Pellegrini, con il quale affronterà studi approfonditi sulla musica contemporanea del ‘900, sull’ arte contemporanea e sull’improvvisazione.
Nel 2006 consegue il diploma presso il liceo artistico F. Fois di Cagliari; nel 2011 consegue il diploma accademico in Strumenti a percussione e nel 2014 consegue la laurea di primo livello in Batteria Jazz.
A partire dal 2010, presso il Conservatorio di Cagliari, studia Direzione d’ Orchestra, conseguendo il 3° livello pre-accademico nel 2016.

Si occupa soprattutto di musica contemporanea ed entra in contatto con vari maestri, tra cui Sandro Sanna, Aldo Tarchetti, Aldo Brizzi, Pietro Mianiti. Mette in pratica le sue competenze in occasione di vari festival di composizione inedita.

La personalità

Marco Caredda ha una personalità eclettica e la sua curiosità e originalità lo spingono a esplorare diverse vie sonore attraverso l’ uso di oggetti non convenzionali, come pentole, parabole e piatti da portata, abbinati alla musica elettronica e agli strumenti musicali tradizionali.

Marco Caredda

Tra i vari gruppi con cui ha collaborato, ricordiamo i Modular Quartet, i Ratapignata, gli Elettroflebo, The Wheels, l’M-Project (the middle way), Officina del suono, The Man and the Journey, Modular Ensemble e anche i Snake Platform.
Collabora con il Conservatorio di Cagliari.
Partecipa a vari festival importanti del territorio sardo, come il Festival SpazioMusica (Cagliari) organizzato dall’ Associazione SpazioMusica. Una personalità molto varia. Sicuramente tra gli artisti più particolari dell’ isola.

https://www.unicaradio.it/wp/wp-login.php

About Stefano Conti

22 anni. Vive a Gonnosfanadiga. Studente di beni culturali presso l' università di Cagliari. Diplomato al liceo linguistico E. Piga di Villacidro nel 2017. Inizia li studi universitari nel 2017. Ama ascoltare musica, guardare serie tv, leggere, scrivere (ha pubblicato 7 delle sue poesie nella raccolta "Le tue parole 6" della casa editrice Pagine).

Controlla anche

Concerto Notturni Contemporanei 5 luglio 2022

Get Widget I Musei Civici di Cagliari “Notturni Contemporanei”, martedì 5 luglio alle ore 21.30 …