Alexa Unica Radio
I Camera Oscura e la loro teatralità musicale

I Camera Oscura e la loro teatralità musicale

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
I Camera Oscura e la loro teatralità musicale
/

I Camera Oscura, gruppo musicale sardo, ci raccontano il loro modo di intendere la musica, concetto che legano alla teatralità

I protagonisti

Chi nella propria vita non è mai stato affascinato dal luogo della camera oscura,dove il vissuto e il suo tempo veniva impresso indelebile sia nella memoria dell’ uomo che nella vecchia e nostalgica fotografia?
Come per rievocare quel luogo ormai cosi lontano e le sue storie fantastiche, agli inizi del 2014 i percorsi di cinque amici musicisti , dopo essersi incrociati e sfuggiti in 20 anni di musica, si uniscono finalmente per un nuovo progetto, con l’ intento di riportare in musica la peculiarità di quel mondo autentico della Camera, con un sound moderno ma con diversi riferimenti agli anni ‘80 e ’90. Il gruppo nasce ad Iglesias.

Camera Oscura il primo lavoro in studio . È un concept album, dove la fanno da padroni danze. L’ eterno conflitto tra bene e male. I nati guerrieri. Infine anche la loro voglia di vivere. Un vero e proprio viaggio attraverso le metafore del bene e del male della società del ventunesimo secolo.

I camera oscura

Stefano Cherchi è la voce della band, il “narratore” delle vicende del Moulin Rouge, ideatore dei testi ma non solo; Massimiliano Perra e Massimiliano Saiu, rispettivamente batteria e basso, sono le solide fondamenta del gruppo, una sezione ritmica collaudata in 25 anni di amicizia e musica; Stefano Etzi e Luca Fanni, le due chitarre della Camera Oscura,sono i due colori delle vicende del bene e del male che si sviluppano attorno al Moulin Rouge.
Le Mouili Rouge e le Tre vie sono le prime due fotografie sviluppate nella Camera Oscura,dove altre sette fotografie hanno già preso forma e colore.
I Camera Oscura sono composti quindi da cinque elementi:
Stefano Cherchi alla Voce
Stefano Etzi alle Chitarre e cori
Luca Fanni alle Chitarre e cori
Massimo Saiu al Basso
Massimo Perra alla Batteria

About Stefano Conti

22 anni. Vive a Gonnosfanadiga. Studente di beni culturali presso l' università di Cagliari. Diplomato al liceo linguistico E. Piga di Villacidro nel 2017. Inizia li studi universitari nel 2017. Ama ascoltare musica, guardare serie tv, leggere, scrivere (ha pubblicato 7 delle sue poesie nella raccolta "Le tue parole 6" della casa editrice Pagine).

Controlla anche

Safir Nòu in concerto al Fabrik di Cagliari

Get Widget Il progetto Safir Nòu in concerto domani, venerdì 9 dicembre, alle ore 22:00 …