Janas
Marco Ferrante intervistato: la sua musica

Marco Ferrante intervistato: la sua musica

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Marco Ferrante intervistato: la sua musica
/

Marco Ferrante è stato intervistato in merito al messaggio che vuole trasmettere con la su musica. Per cui utilizza specialmente il Didjeridoo

L’ attività


Marco Ferrante utilizza più didjeridoo nei suoi incontri vibrazionali: grazie all’ utilizzo di altezze sonore differenti e ritmiche, tocca nel profondo l’ animo di ciascuno. Crea delle potenti forze di guarigione e trasformazione. Stimola, infine, il riallineamento energetico del corpo fisico, mentale e spirituale. Marco spesso condivide la sua conoscenza e la sua esperienza spirituale, di trasformazione e guarigione, con momenti di profondo coinvolgimento collettivo. “Quando puoi, condividi!” Questa è la frase che ha dato vita al percorso di Marco, pronunciata dallo sciamano alla fine dei giorni trascorsi insieme, salutandolo. Marco ha così ricevuto un compito ed una responsabilità che, con profondo rispetto porta avanti nei suoi incontri, regalandoci un sogno di speranza per un futuro migliore.

Lo strumento

Il Didjeridoo è uno strumento musicale, molto particolare. I diversi livelli di percezione coinvolgono corpo e mente. Il primo avverte quindi il calore dell’ aria, l’ odore del legno, la vibrazione che lo accarezza in modo sottile. I muscoli e gli organi interni, in generale tendono a rilassarsi, ricercando il loro naturale equilibrio. La mente si acquieta. La ripetitività del ritmo porta ad una sorta di “vuoto mentale” che aiuta poi nella pratica della meditazione. L’ utilizzo del didjeridoo nasce tra gli aborigeni dell’ Australia settentrionale

Il protagonista

Ingegnere gestionale e guaritore naturale, è nato a Chieti nel 1978. È cresciuto immerso nella campagna abruzzese. Ha avuto, sin da piccolo, un rapporto speciale con la natura. Il fortissimo interesse a comprenderne le dinamiche è quindi culminato con l’ eccezionale esperienza vissuta a fianco di uno sciamano aborigeno di una nazione nella punta più nord est dell’ Australia. Marco è giunto nella “Terra del Sogno” subito dopo il conseguimento della laurea, percorso affiancato da un profondo studio delle discipline orientali, in particolar modo del Reiki, diventandone Master, nel 2006.

Tali approcci filosofici lo hanno guidato verso una profonda comprensione degli eventi susseguitisi nei 3 mesi vissuti al fianco dello sciamano. Incontri eccezionali, insegnamenti sciamanici ed esperienze condivise si sono integrate con le conoscenze e gli studi precedenti. L’ intervistato ha così potuto compiere moltissime nuove esperienze. Ha arricchito il suo spirito e riscoperto valori persi nella cultura occidentale.

https://www.unicaradio.it/wp/wp-admin/edit.php

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Stefano Conti

22 anni. Vive a Gonnosfanadiga. Studente di beni culturali presso l' università di Cagliari. Diplomato al liceo linguistico E. Piga di Villacidro nel 2017. Inizia li studi universitari nel 2017. Ama ascoltare musica, guardare serie tv, leggere, scrivere (ha pubblicato 7 delle sue poesie nella raccolta "Le tue parole 6" della casa editrice Pagine).

Controlla anche

ascolto

Lunedì 17 maggio un webinar sul “dizionario sonoro delle emozioni”

Come realizzare audio-emozioni, creare una sequenza e utilizzarla come stimolo per la narrazione e l’immaginazione. …