Alexa Unica Radio
Marina Cafè Noir

Marina Cafè Noir, Giacomo Casti descrive il festival

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Marina Cafè Noir, Giacomo Casti descrive il festival
/

Il Marina Cafè Noir – Festival di Letterature Applicate, primo Festival letterario in Sardegna per ordine di tempo, nasce a Cagliari nel 2003, nel quartiere storico della Marina. Dall’iniziativa di un gruppo di lettori e attivisti culturali, diventato poi associazione culturale Chourmo.


Marina Cafè Noir nasce dalla volontà di organizzare un Festival inteso come festa popolare dei saperi condivisi, il cui primo ingrediente siano le storie. Da fare proprie e riportare nelle strade, nelle piazze, nei bar, nei negozi, nei laboratori artigiani e, più in generale, tra la gente.


Un Festival più attento alle storie e agli autori che ai casi editoriali o ai bestseller, che si contraddistingue da sempre per la sua formula. La quale ibrida i vari linguaggi artistici a partire dalla letteratura. L’ossatura del Festival è infatti costruita su performance e reading originali e inediti che portano in scena i libri e le storie proposte


Intorno a questo, e a suo completamento tematico, il Marina Cafè Noir si compone di dibattiti, incontri, proiezioni. Ma anche concerti, spettacoli, laboratori, mostre, installazioni e cucinate in piazza. In un’atmosfera festosa rivolta a tutte le fasce di età e provenienza, in un connubio di cultura e festa popolare.


Un Festival impegnato, stradaiolo, popolare e gratuito, che cerca di dimostrare come la cultura e la letteratura non siano così distanti dal quotidiano, e che la festa può e deve far parte di esse.

About Nicola Sulis

Mi chiamo Nicola Sulis, sono nato a Cagliari e sono uno studente di lingue e culture per la mediazione linguistica. Nel tempo libero provo a imparare nuove lingue e mi dedico alla musica di quasi qualsiasi genere.

Controlla anche

Marina Cafè Noir

Marina Cafè Noir presenta: I Boreali Off

Marina Cafè Noir festival entra nel vivo con la sua sezione nordica dopo l’avvio con lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *