Alexa Unica Radio
tempi internet

Jazz Tube – La musica ai tempi di internet – puntata 2

Jazz Tube
Jazz Tube
Jazz Tube – La musica ai tempi di internet – puntata 2
/

Jazz Tube è un viaggio musicale che permetterà agli ascoltatori di scoprire settimanalmente le nuove frontiere della musica liquida, la musica smaterializzata che viaggia sui nuovi canali di comunicazione quali Youtube, Spotify, Soundcloud e affini. 

Secondo appuntamento con Jazz Tube il nuovo format che attraverso le frequenze di Unica Radio unisce due conduttori che trasmettono da due città diverse (Cagliari e Firenze).

Simone Cavagnino e Mario Evangelista in questa puntata condurranno gli ascoltatori alla scoperta della musica liquida che viaggia su internet e passa attraverso i nuovi strumenti di comunicazione quali Youtube, Spotify, Soundcloud e affini.

Cinquanta minuti ricchi di notizie, informazioni e musica che inizieranno con un brano del compianto trombettista italiano Marco Tamburini, la title track del suo ultimo lavoro discografico, Contemporaneo Immaginario (Note Sonanti, 2011). Successivamente ecco arrivare il momento della prima selezione da Youtube: Brad Mehldau accompagnerà gli ascoltatori nel mondo dei Radiohead con Exit Music (for a film), un affascinante esempio di profonda interiorizzazione di un brano, confluito poi nel suo «Songs» del 1998 (Warner).

A seguire, nello Spotify corner, si andrà alla scoperta del sassofonista classe 1981 Kamasi Washington, che sulla scia di Coltrane e Sun Ra confeziona un album eccezionale, impregnato di cosmic jazz e misticismo. «Epic» è il suo titolo (Brainfeeder, 2015) e da quest’ultimo si andrà ad ascoltare Change Of The Guard. Immancabile il richiamo alla Sardegna e altrettanto immancabile il superlativo sassofonista e compositore Gavino Murgia. Dell’artista sardo si andrà ad ascoltare A Trace Of Grace, brano proveniente dal suo ultimo lavoro discografico intitolato «L’Ultima mattanza» che lo vede collaborare con Michel Godard e Patrice Heral (Quinton, 2014).

Jazz Tube setaccia anche Soundcloud, la piattaforma di musica in streaming dove trovano casa principalmente artisti emergenti. In questa puntata l’ascolto sarà dedicato a un un remix di Creaky Jackals di un famoso standard dal titolo My Favorite Things. In questo caso la versione remixata è proprio una delle più affascinanti edita negli ultimi anni, interpretata dalla cantante Youn Sun Nah e proveniente dal suo album «Same Girl» (Act, 2010). Immancabile il momento intervista con la presenza direttamente da Firenze del pianista e compositore toscano Simone Graziano.

In conclusione si andrà ad ascoltare il trombonista Gianluca Petrella in una sua improvvisazione sul brano Leave Home dei Chemical Brothers. La performance è stata incisa durante le registrazioni di Bonsai TV, esperimento alquanto singolare dell’autore e conduttore radiofonico Alessio Bertallot.

About Simone Cavagnino

Giornalista, autore e conduttore. Dopo la maturità scientifica, compie studi giuridici e si occupa di giornalismo musicale. Ha collaborato con l'emittente televisiva Infochannel Tv Sardinia, con i magazine JAZZIT e LOLLOVE MAG. Ha curato il documentario "La memoria del suono" dedicato alla figura dell'artista sardo Pinuccio Sciola. Dal 2014 è direttore responsabile di Unica Radio e contestualmente svolge attività di ufficio stampa per artisti, festival, rassegne e singoli eventi. E' del giugno 2018 il suo primo libro dal titolo "Sardegna, Jazz e dintorni" edito da Aipsa Edizioni, scritto in collaborazione con il giornalista Claudio Loi. Info: [email protected]

Controlla anche

e stata la mano di dio recensione film paolo sorrentino venezia 78 3

Oscar Week: miglior film internazionale

Get Widget La Oscar Week sta per concludersi, ma non senza parlare dei film internazionali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.