Alexa Unica Radio
Le buone idee del 29 giugno: eco-shopper e pulizia fai da te

Le buone idee del 29 giugno: eco-shopper e pulizia fai da te

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Le buone idee del 29 giugno: eco-shopper e pulizia fai da te
/

Detersivi naturali, sgrassatore e cera fai da te, ed eco-shopper: efficaci ed economici, per aiutare l pianeta ed evitare gli sprechi.

Le borse della spesa riutilizzabile, le eco-shopper, sono un tipo di borsa della spesa che può essere riutilizzata molte volte. È un’alternativa ai sacchetti di carta o plastica monouso. Spesso è una borsa realizzata in tessuto come tela, fibre naturali come la iuta, fibre sintetiche intrecciate o una plastica spessa che è più resistente delle borse di plastica usa e getta, consentendo un uso multiplo.

“Se utilizzati una volta alla settimana, quattro o cinque sacchetti riutilizzabili sostituiranno 520 sacchetti di plastica all’anno”. Lo afferma Nick Sterling, direttore della ricerca presso Natural Capitalism Solutions. In alcuni casi, i sacchetti riutilizzabili devono essere utilizzati più di 100 volte prima che siano migliori per l’ambiente rispetto ai sacchetti di plastica monouso.

Saponi fai da te

Sapone di Marsiglia, bicarbonato, olio essenziale alla lavanda: basta poco per igienizzare casa in maniera naturale, rispettando la salute e l’ambiente.

Realizzare in casa i detersivi per la pulizia quotidiana non è solo un gran risparmio economico ma anche un modo per igienizzare rispettando la salute delle persone e dell’ambiente. Infatti i detersivi presenti nella grande distribuzione sono pieni di sostanze chimiche che, a lungo andare, possono danneggiare l’organismo e sicuramente fare del male alla natura. Ecco perché produrre da soli dei detersivi che puliscano casa in maniera efficace, è auspicabile.

About Letizia Gusai

Appassionata di lettura e scrittura, sta terminando il suo percorso di studi in Beni Culturali e Spettacolo. Adora viaggiare e guardare film.

Controlla anche

Le buone idee del 28 maggio: eco-città

Le buone idee del 28 maggio: eco-città

In una eco-città non possono mancare: diritto alla mobilità dei cittadini, integrazione tra tecnologie, connettività …