Alexa Unica Radio
Orecchiette con asparagi: la ricetta originale

Orecchiette con asparagi: la ricetta originale

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Orecchiette con asparagi: la ricetta originale
/

Le orecchiette con asparagi sono un piatto molto gustoso, non amatissimo in realtà però c’è chi ne va completamente pazzo e le mangerebbe sempre

Orecchiette

Le orecchiette con gli asparagi sono un abbinamento particolare per ottenere un primo piatto molto gustoso e appetitoso. I porri hanno un sapore delicato che non copre assolutamente il gusto degli asparagi, ma al contrario ne esalta il sapore. Le orecchiette assorbono il condimento e diventano assolutamente deliziose. E’ un piatto semplice da realizzare e da provare.

Ingredienti

400 gr. di orecchiette fresche, 500 gr. di asparagi lessati, 1 porro tagliato a rondelle sottili, sale, pepe nero q.b., olio extravergine di oliva.

Procedimento

Lessate gli asparagi in acqua bollente salata, quindi scolateli con l’aiuto di una schiumarola in modo da conservare l’ acqua di cottura, che servirà successivamente per cucinare le orecchiette.

Tagliate i gambi degli asparagi a cilindretti e conservate intere le punte.

Rimettete sul fuoco l’ acqua di cottura degli asparagi e portatela a bollore.

Nel frattempo fate scaldare qualche cucchiaio d’ olio extravergine di oliva in una padella antiaderente e unite subito il porro tagliato a rondelle. Fatelo appassire molto lentamente a fiamma bassa.

Unite gli asparagi, sia le punte che i gambi tagliati a rondelle, e fate insaporire il tutto per qualche minuto a fuoco dolce. Salate.

Quando l’ acqua bolle, tuffateci le orecchiette. Scolatele al dente direttamente nella padella col condimento.

Impiattate, spolverizzate con una macinata di pepe nero e portate in tavola.

  • Tempo Preparazione:
    10 minuti
  • Tempo Cottura:
    20 minuti
  • Dosi:
    4 persone
  • Difficoltà:
    Normale

E’ necessario dare una possibilità alle orecchiette con asparagi. Molti al solo sentire asparagi sono tentati di tirarsi indietro. Però in realtà questo piatto , seppure obiettivamente un pò frugale, potrebbe rivelarsi sorprendentemente vincente per un pranzo o una cena semplice ma in cui si vuole fare bella figura. Questa portata ha infatti un sapore forte e deciso che lo contraddistingue tra mille e lo rende unico nel suo genere.

About Stefano Conti

22 anni. Vive a Gonnosfanadiga. Studente di beni culturali presso l' università di Cagliari. Diplomato al liceo linguistico E. Piga di Villacidro nel 2017. Inizia li studi universitari nel 2017. Ama ascoltare musica, guardare serie tv, leggere, scrivere (ha pubblicato 7 delle sue poesie nella raccolta "Le tue parole 6" della casa editrice Pagine).

Controlla anche

Chef

A Palazzo Doglio primavera di gusti e sapori con chef Cocco

Get WidgetNuovo menu per l’Osteria del Forte a Cagliari, un menù primaverile firmato Alessandro Cocco. …