Janas
Ricetta zuppa di fagioli e farro

Zuppa di fagioli e farro: ricetta e tradizione

La zuppa di fagioli e farro è un piatto vegetariano molto nutriente se pure non molto inventante a prima vista

La zuppa di fagioli e farro è un piatto unico vegetariano, una ricetta saporita e ben bilanciata, perfetta nella stagione invernale.
L’ abbinamento di cereali e legumi è vincente, una zuppa proteica, rustica, sana e vitaminica. Come fagioli si utilizzano i fagioli occhio, dei fagioli piccoli bianchi con una caratteristica macchiolina nera da cui prendono il nome. Oltre ad essere saporiti sono molto teneri e si cuociono velocemente, ma se preferite potete usare anche i borlotti o cannellini.
Servite la zuppa di fagioli e farro bella calda e fumante, accompagnando il piatto con del pane casereccio ed un filo di un buon olio evo ed il successo è assicurato.

Ingredienti

  • 200 g di fagioli secchi cannellini, borlotti (io ho usato i fagioli occhio)
  • 150 g di farro perlato
  • 4-5 foglie di salvia
  • 1 rametto rosmarino
  • 2 spicchio di aglio
  • 1 carota
  • Una cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 240 g di pomodorini di collina pelati sgocciolati
  • sale
  • pepe
  • pomodorini secchi opzionale

Preparazione

Se usate i fagioli secchi: lasciateli quindi in ammollo 6 ore. Poi sciacquateli bene e versate in una pentola con acqua fredda, 1 spicchio di aglio, 2 foglie di salvia. Da quando bolle fate cuocere per circa 40 minuti, salate solo alla fine.

Zuppa

In una casseruola fate un soffritto con 3-4 cucchiai di olio, aglio intero, cipolla, carota, sedano, rosmarino e salvia tagliati in piccoli pezzi, poi fate insaporire bene. Aggiungete i pomodorini pelati, fate insaporire qualche minuto, salate e pepate. Eliminate l’ aglio ed unite i fagioli precotti, il farro precedentemente sciacquato e coprite con l’acqua dei fagioli oppure con brodo o acqua, circa 1 litro. Fate poi cuocere per circa 40 minuti a fuoco dolce con coperchio semi coperto, gli ultimi 10 minuti senza coperchio. Aggiustate di sale. Servite quindi la zuppa con una spolverata di pepe, un filo di olio a crudo e qualche pomodorino secco.

About Stefano Conti

Stefano Conti
22 anni. Vive a Gonnosfanadiga. Studente di beni culturali presso l' università di Cagliari. Diplomato al liceo linguistico E. Piga di Villacidro nel 2017. Inizia li studi universitari nel 2017. Ama ascoltare musica, guardare serie tv, leggere, scrivere (ha pubblicato 7 delle sue poesie nella raccolta "Le tue parole 6" della casa editrice Pagine).