Alexa Unica Radio
Presentazione del libro

Presentazione del libro di Giampaolo Salice- parte 1

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Presentazione del libro di Giampaolo Salice- parte 1
/

Una discussione con Giampaolo Salice sul rapporto degli studiosi con la comunità di provenienza

Serata dedicata a Giampaolo Salice e anche a tutti quegli studiosi che mantengono uno stretto rapporto con la propria comunità. Gli argomenti trattati convergono sulla difficoltà di mantenere un rapporto con la propria comunità mano a mano  he vi si allontan da questa. 

Implicati sono gli studiosi e studenti che, per seguire la propria vocazione, si son dovuti allontanare fisicamente dalla comunità. Questo rapporto è, al contempo, analizzati sia dal punto di vista di chi va via, così come da quello di chi rimane. 

Giampaolo Salice

Salice si è laureato nel 2002 in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Cagliari. Nel 2005 si è diplomato in archivistica, paleografia e diplomatica presso la Scuola APD dell’Archivio di Stato di Cagliari. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia e formazione dei processi socio-culturali e politici nell’età contemporanea presso l’Università di Roma «La Sapienza».
Nel 2010 ha conseguito una borsa di ricerca biennale finanziata dalla Regione Sardegna. Inoltre ha svolto attività di ricerca presso il Dipartimento Storico politico internazionale dell’Università di Cagliari.
Sempre nello stesso anno Salice è stato research collaborator presso il Department of History, University of Bristol (UK). Dall’ottobre 2011 al settembre 2012 ha frequentato come visiting fellow la School of Advanced Study, University of London.
Dal dicembre 2012 è assegnista di ricerca al Dipartimento di Storia, Territorio e Beni Culturali dell’Università di Cagliari.

Da villaggio a nazione- la costruzione delle borghesia in Sardegna 

Il libro di Salice segue il percorso sociale, la crescita patrimoniale e le strategie genealogiche che hanno reso possibile la formazione e l’ascesa della borghesia sarda. Protagonista, nell’arco di duecento anni, degli avvenimenti decisivi nella storia dell’isola.
La nuova élite borghese anticipa il suo ruolo dirigente nel triennio rivoluzionario di fine Settecento e nella congiura di Palabanda del 1812. Per poi arrivare, infine, allo scontro finale con gli apparati dello Stato attraverso la rivolta contro le chiudende e i tumulti per la divisione delle terre.
Filo conduttore dell’intero volume è la storia della famiglia Cocco Ortu. Ma soprattutto della sua inarrestabile crescita sociale che, partendo nel Seicento da villaggi pastorali e agricoli, permette ai propri discendenti di inserirsi tra Ottocento e Novecento nella classe dirigente nazionale. Fino ad esprimere con Francesco Cocco Ortu, parlamentare per cinquant’anni, ministro dell’agricoltura e della giustizia in età giolittiana, l’esponente più maturo del dialogo tra Stato centrale e Meridione.

About Ylenia Iannelli

Nata in Svizzera e cresciuta tra Calabria e Sardegna. Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo archeologico, appassionata di lettura e serie tv. Nel tempo libero volontaria presso un'Associazione di Protezione Civile e instancabile partecipante di corsi di apprendimento, dai corsi salvavita ai lavori più disparati.

Controlla anche

Cannibal Corpse RampB 2018

Docu-film: ROCK AND BOL – Il rumore di una paese della Sardegna

Il film documentario sulla storia di Rock and Bol, il celebre festival rock del centro …