Janas
Colpo di tacco: Zlatan Ibrahimović

Colpo di tacco: Zlatan Ibrahimović

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Colpo di tacco: Zlatan Ibrahimović
/

Zlatan Ibrahimović è un calciatore svedese, attaccante del Milan. Considerato uno dei calciatori più forti e completi al mondo.

Zlatan Ibrahimović nasce a Malmö, nella Svezia meridionale, il 3 ottobre 1981, figlio di immigrati jugoslavi: il padre, Šefik Ibrahimović, è un bosgnacco originario di Bijeljina (nell’allora repubblica federata di Bosnia ed Erzegovina), mentre la madre, Jurka Gravić, è una croata di religione cattolica originaria di Prkos, frazione del comune di Škabrnja (nell’allora repubblica federata di Croazia). Dopo la separazione tra i genitori, avvenuta quando Zlatan ha due anni, il tribunale decide per l’affidamento separato della prole, con il futuro calciatore affidato al padre. Vive un’infanzia difficile, caratterizzata da povertà, risse, furti e bullismo. Cresce a Rosengård, sobborgo di Malmö in un quartiere densamente popolato da immigrati. Aveva un fratello di otto anni più grande, Sapko, morto nel 2014 a seguito di una malattia. È sposato dal 2001 con l’ex modella svedese Helena Seger, dalla quale ha avuto due figli.

Zlatan Ibrahimović Milan Calcio sport

L’autobiografia di Zlatan, dal titolo “Io, Ibra”.

Ha venduto mezzo milione di copie in Svezia e 200.000 in Italia (alla data di Natale 2011), diventando un grande successo commerciale e venendo nominata nel 2012 al Premio August. Ai tempi dell’Inter, con un ingaggio da 12 milioni di euro a stagione, è stato il calciatore più pagato al mondo; secondo quanto riportato dalla rivista France Football, al 2016 risultava al 4º posto, con 28,5 milioni incassati tra stipendio da calciatore e vari sponsor. Nel febbraio 2015 ha aderito con il Paris SaintGermain a una campagna del Programma alimentare mondiale (World Food Program) finalizzata a sensibilizzare i tifosi sul problema della fame nel mondo.

Questa affligge circa 805 milioni di persone, e, per dare evidenza al progetto; si è riempito tutto il corpo con cinquanta tatuaggi temporanei rappresentanti i nomi di altrettante persone assistite dall’Agenzia della Nazioni Unite. Nell’ottobre dello stesso anno la sua interpretazione dell’inno svedese, in una versione realizzata per uno spot della casa automobilistica Volvo, gli ha valso il disco d’oro, ottenendo un gran numero di visualizzazioni su YouTube; inoltre, sempre in ottobre, ha lanciato una sua marca di profumi, chiamata Zlatan Ibrahimović Parfums.

Ascolta il podcast per saperne di più!

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

cagliari calcio

Calcio: Cagliari a Udine, Semplici “gara determinante”

“Vittoria col Parma fondamentale per slancio e convinzione”. Cagliari costretto a correre per recuperare terreno. …