Alexa Unica Radio
Colpo di Tacco: Irlanda Del Nord al terzo posto

Colpo di Tacco: Irlanda Del Nord al terzo posto

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Colpo di Tacco: Irlanda Del Nord al terzo posto
/

La nazionale di calcio dell’Irlanda del Nord è la rappresentativa calcistica dell’Irlanda del Nord ed è posta sotto l’egida della Irish Football Association (IFA).

Nonostante l’esigua porzione autonoma di territorio (un sesto dell’intera isola) e il limitato parco giocatori da cui attingere (circa 1 700 000 atleti, che però possono inoltre scegliere di giocare con l’Eire); la squadra conta 3 partecipazioni alla Coppa del mondo, al pari della sua controparte, e una al campionato d’Europa, nel 2016. Può vantare la vittoria di 8 edizioni del Torneo Interbritannico. È da notare come il calcio sia uno dei pochi sport in cui la Repubblica d’Irlanda e l’Irlanda del Nord hanno ciascuna una propria rappresentativa nazionale. In altre discipline, per esempio il rugby, le selezioni gareggiano unitamente (escludendo il contenzioso politico).

Irlanda Del Nord

Fino al 2006 la selezione nordirlandese è stata la rappresentativa dello stato o territorio meno popoloso al mondo ad essersi qualificata alla fase finale della massima competizione calcistica per nazionali (attualmente è terza, dietro a Islanda e Trinidad e Tobago). Occupa attualmente il 36º posto nel ranking FIFA. Dal 1882 al 1922 esisteva un’unica nazionale, estintasi per la guerra d’indipendenza irlandese e la nascita di uno stato libero. Dopo la scissione dalla FAI, l’IFA continuava a gestire in autonomia i campionati e la squadra nazionale dell’isola. La compagine mantenne il nome “Irlanda” sino al 1954; convocando giocatori di entrambe le nazionalità: la riduzione territoriale fu imposta dalla FIFA, che le assegnò solamente il territorio del suo stato.

Nel 1958 partecipò ai campionato mondiale in Svezia.

Questo dopo aver eliminato il Portogallo e l’Italia nelle qualificazioni. Ottenne dapprima 3 punti in 3 gare, per poi chiudere il girone con gli azzurri. L’incontro era in programma al Windsor Park di Belfast il 4 dicembre 1957, ma l’arbitro Zsolt rimase bloccato all’aeroporto di Londra per la nebbia. La federazione irlandese propose di giocare ugualmente con un arbitro locale, ma l’Italia rifiutò declassando la gara ad amichevole (il risultato finale fu di 2-2).

Ascolta il podcast per saperne di più!

About Andrea Quartu

Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

delia

Il CUS contro la Stella Azzurra

Get Widget Il CUS vuole brillare contro la Stella Azzurra Trasferta romana per le universitarie. …