Alexa Unica Radio

Coloradio: la popular music

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Coloradio: la popular music
/

Il termine popular music nacque negli anni venti ed era usato in senso molto ampio per riferirsi all’intero corpus della musica occidentale di massa. Questa intesa come “di gradimento generale, diffuso” (“having popular appeal”). La necessità di riferirsi a un concetto ingombrante come popular music in termini comprensibili e comuni a tutti; ha generato un dibattito ancora aperto e una serie di espressioni, spesso usati erroneamente come sinonimi da studiosi e appassionati. Tra i tanti ricordiamo musica leggera, commerciale, di massa, rock, pop. Una tale proliferazione di termini nasce probabilmente dall’esigenza di rendere al meglio nella lingua italiana la traduzione inglese di popular music. Sebbene si possano riscontrare casi in cui si è deciso di tradurre letteralmente dall’inglese popular music all’italiano musica popolare; molti studiosi accusano il termine “musica popolare” di creare confusione. In molti quindi preferiscono l’uso del termine “popular music” applicato alla lingua italiana.

musica popolare live coloradio

La popular music non va confusa con la pop music (o musica pop), espressione che, pur condividendone le radici (infatti pop vale come contrazione di popular), viene «ormai acquisita come parola identificativa di un non ben identificabile sottoinsieme della musica popular, più facile e commerciale di altri», connotato da «uno stile di sicura presa sul pubblico e di facile consumo», che divenuta fenomeno di consumo di massa a partire dagli anni cinquanta del Novecento. Dopo l’affermazione del rock and roll degli anni cinquanta, le correnti principali che costituiscono il macroinsieme musica popolare sono il pop e il rock. Questo ha creato frammentazione e specificazione del senso generale dell’espressione popular music. Si è prodotto all’incirca alla metà del XX secolo, nel momento in cui forme di musica ritenute tradizionalmente come meno “colte”; si sono impossessate di uno status culturale più solido.

Il pop si è affermato come musica di facile ascolto e di intrattenimento su larga scala.

L’espressione musica popolare è una traduzione letterale dell’inglese popular music; quest’ultima, riassumendo tra le tante definizioni datele, è concepibile come musica “fatta per la gente”. Ossia creata, cioè, per essere accessibile a un numero quanto più grande possibile di persone con l’aiuto dei media. la seconda è invece musica “fatta dalla gente”, di tradizione e generalmente a trasmissione orale. Con lo sviluppo in quest’ordine dell’editoria musicale, della radio e dell’industria discografica; il termine inglese popular music ha assunto significati autonomi rispetto alle forme musicali appartenenti alla musica popolare. Un altro tentativo di traduzione è stato fatto con musica leggera, ma – in modo simile alle espressioni musica pop, musica commerciale e musica di consumo – non ricopre il significato di popular music in modo esauriente.

Ascolta il podcast per saperne di più!

About Andrea Quartu

Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

vaccini

Vaccini in Sardegna: arriva il piano per gli over ottanta

Vaccini in Sardegna: in dirittura d’arrivo il piano per gli over ottanta. Le somministrazioni potrebbero …