Alexa Unica Radio
PSY community- il maggio di informazione psicologica

PSY community- il maggio di informazione psicologica

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
PSY community- il maggio di informazione psicologica
/

Lo spazio della nostra rubrica oggi è dedicato a  l’ iniziativa di PSY Community, la comunità virtuale degli psicologi italiani impegnati volontariamente a promuovere eventi di carattere culturale inerenti la psicologia.

Questo progetto MIP ovvero -Maggio di informazione psicologica-  è già alla sua quarta edizione ed è finalizzato alla diffusione in Italia di un’adeguata cultura del benessere psicologico soprattutto alla stregua dei pregiudizi attraverso dei seminari e iniziative particolari.

Per parlarci di questa iniziativa abbiamo intervistato  la dottoressa Dafne Guandalini psicologa e psicoterapeuta.

Come nasce il MIP e di cosa si occupa?

Il MIP è un evento che viene organizzato a maggio per tutte quelle persone che amano o comunque desiderano avvicinarsi alla psicologia e non hanno ancora avuto l’occasione  di farlo.

E’ un evento organizzato da PSY Community, che è una comunità virtuale di psicologi che si impegnano a titolo volontario di organizzare eventi e manifestazioni nelle diverse regioni d’Italia,, per divulgare una corretta informazione sulla psicologia su chi è lo psicologo, chi è  lo psicoterapeuta e quando e come rivolgersi a queste figure.

A questo proposito, pensa che in Italia vi sia una cultura e una visione del settore psicologia diversa rispetto agli altri paesi?

Beh, in Italia l’informazione psicologica non ha avuto grande diffusione è proprio attraverso questa iniziativa si vuole dare la possibilità a tutti di conoscere la figura dello psicologo e i diversi ambiti di applicazione della psicologia che comunque sono svariati.

in questo senso pensate che i seminari e l’offerta di un colloquio gratuito possono modificare una corrente di pensiero magari sbagliata?

Sì, sicuramente si possono sensibilizzare nei confronti della psicologia intesa non come qualcosa di negativo e cioè come momento al quale rivolgersi necessariamente sotto malattia mentale o sotto grave disagio psicologico ma come una una scienza la quale rivolgersi per poter ricevere sostegno e riattivare le risorse che già si possiede ma magari in certe circostanze della vita come cambiamenti sul lavoro o nella Famiglia alle volte possono non essere percepite come tali dalla da l’individuo

Quindi e riattivare una sorta di resilienza che è insita in ognuno di noi ma che in certe circostanze non è direttamente percepibile.

 

 

 

About Nicola Saba

Mi chiamo Nicola e dopo il diploma magistrale ho intrapreso gli studi di Scienze della Comunicazione presso la Facoltà di Cagliari

Controlla anche

UP Canepari corretta20170829140021

Santo Domingo, un libro sull’eredità culturale italiana

L’ambasciatore italiano a Santo Domingo, Andrea Canepari, ha concesso una intervista ad “Azzurro Caribe”, il …