Unica Radio Skill Alexa
Nave tirrenia

Tirrenia: dall’1/12 chiude i collegamenti con la Sardegna

Tirrenia chiude i collegamenti con la Sardegna e annuncia centinaia di licenziamenti: Uil trasporti pronta alla mobilitazione

Tirrenia chiude dall’1 dicembre tutti i collegamenti in convenzione con la Sardegna. Annuncia inoltre centinaia di licenziamenti. Ciò “a causa della situazione di incertezza. Soprattutto in merito alla proroga della Convenzione del servizio di continuità territoriale marittima”.

Zonca: “Chiediamo un intervento immediato del ministero dei Trasporti e della Regione Sarda. Non possiamo permetterci una ulteriore riduzione dei collegamenti con la Penisola. Questo perchè è a rischio l’economia di un intero territorio”.

Le tratte che verranno chiuse

In particolare, per quanto riguarda la Sardegna, saranno chiusi a partire da dicembre molti collegamenti. In particolare tra Genova-Olbia-Arbatax, Napoli e Cagliari, Cagliari e Palermo. Nonché il Civitavecchia-Arbatax e Cagliari. Tirrenia ha annunciato formalmente che la chiusura determinerà una immediata di riduzione del personale. Ciò con “conseguente perdita di alcune centinaia di posti di lavoro. Il tutto fra personale navigante ed amministrativo. Nonché un inevitabile impatto negativo sulla forza lavoro utilizzata localmente nei territori serviti. Questo sia in ambito portuale che nell’ambito dei servizi. Da ciò, un prevedibile grave pregiudizio per l’economia delle isole servite”.

A dare la notizia è il segretario generale della Uil trasporti sarda William Zonca. “Siamo fortemente preoccupati per la riduzione delle possibilità di movimento dei passeggeri e delle merci in Sardegna. Esprimiamo molta preoccupazione per i quasi cinquecento marittimi. I loro posti di lavoro sono messi a rischio da questa presa di posizione di Tirrenia. Chiediamo per questo un intervento immediato del ministero dei Trasporti. E ancora della Regione Sarda. Siamo pronti alla mobilitazione qualora non si attivi immediatamente un tavolo di crisi. Non possiamo permetterci una ulteriore riduzione dei collegamenti con la Penisola. Questo mette a rischio l’economia di un intero territorio”.

Restano in piedi i collegamenti merci e passeggeri da e per la Sardegna Civitavecchia-Olbia e Genova Porto-Torres. E ancora la tratta merci Livorno-Cagliari e le altre tratte non citate da Tirrenia. Nella lettera alle istituzioni la Tirrenia ricorda che ad oggi sono rimaste senza riscontro le richieste sulla conferma in merito alla proroga della Convenzione per i collegamenti in continuità territoriale marittima scaduta lo scorso 18 luglio. 

Passaggi d'autore

About Ylenia Iannelli

Ylenia Iannelli
Nata in Svizzera e cresciuta tra Calabria e Sardegna. Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo archeologico, appassionata di lettura e serie tv. Nel tempo libero volontaria presso un'Associazione di Protezione Civile e instancabile partecipante di corsi di apprendimento, dai corsi salvavita ai lavori più disparati.

Controlla anche

Tirrenia: le prenotazioni sono bloccate

Tirrenia: le prenotazioni sono bloccate

Tirrenia: spiragli per la proroga verso la Sardegna, ma le prenotazioni restano bloccate. Da domani …