Unica Radio Skill Alexa
mario donato vinci

Mario Donato Vinci, giovane sassarese, canta: “La Hoja”

In Europa fa incetta di festival, così il giovane perfomer sardo diventa sempre più famoso a livello internazionale


Il giovane performer sassarese travolge le rassegne canore di Romania, Serbia e Ucraina con il brano scritto per lui da Claudio Fancellu. Si tratta di un forte messaggio di resilienza in piena pandemia globale che coinvolge bambini e ragazzi di diverse etnie.
Nel videoclip la partecipazione straordinaria del “Coro Piccole note di Città del Messico” diretto dal maestro Jesus Vazquez.
Mario Donato Vinci non si ferma più. Con il nuovo singolo “La Hoja” (la foglia) sta conquistando uno dietro l’altro i festival internazionali a cui partecipa in rappresentanza dell’Italia.

I premi e i riconoscimenti

Il 3 ottobre si è aggiudicato il primo posto al festival “Child smile Day” di Piatra Neamt in Romania. Il 6 ottobre ha fatto il pieno di riconoscimenti al festival internazionale “Angel voice” di Belgrado, in Serbia. A lui è andato il più importante, il “Grand Prix The best song”, per poi ricevere il primo premio per “Indimenticabile performance” e ancora primo premio per la categoria “The bestsong and The best lyrics”.
Dalla Serbia all’Ucraina, primo posto per migliore performance e Premio speciale per le cinquantamila visualizzazioni del video-live al festival internazionale “Insieme alle stelle. Cantando con Ruslana”, tenutosi dal 1 ottobre al 12 novembre. Si aggiunge l’apprezzamento espresso dalla pop star internazionale Ruslana Stepanivna Lyzhychko, ex parlamentare ucraina e ambasciatrice UNICEF. Vengono premiate le doti di cantante che per la presenza scenica. Il giovane talento sardo è allievo all’indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo Pasquale Tola e della F.Art Studio Dance Academy di Sassari.

La canzone

La Hoja” è un singolo dal ritmo accattivante e coinvolgente, nel quale canto e danza latino americana vanno all’unisono. Il testo è scritto per metà in italiano e per metà in spagnolo. Straordinaria cornice canora è offerta dalla partecipazione del “Coro Piccole note di Città del Messico” diretto dal maestro Jesus Vazquez. Il brano trasmette tutto il valore della spensieratezza dei bambini, della gioia come potente motore della vita per migliorarsi, essere curiosi e aperti al mondo.
Registrato nello studio di Stefano Falchi a Sassari, il pezzo ha avuto come designer, la romana Anna Crecco, fondatrice e direttrice della web radio “Oltre Tutto Radio”.
Dopo il suo debutto pubblico sul palco di “Sassari Estate 2020 – Danzando sotto le Stelle”, “La Hoja” è esplosa sul web il 7 ottobre nella giornata internazionale del sorriso. La coreografia studiata dal maestro Giuseppe Madeddu, che coinvolge le ballerine Marianna Doro e Gaya Soro assieme a Mario Donato.
La partecipazione di bambini e ragazzi di diverse etnie che danzano in un clima di unione, come messaggio di resilienza in piena pandemia.

Passaggi d'autore

About Ilaria Furia

Ilaria Furia
Dopo aver conseguito il diploma di Lingue straniere, ho frequentato un corso triennale universitario per approfondire le conoscenze linguistiche e traduttive moderne. Seguo il corso per la laurea magistrale sulla specialistica della traduzione, con numerosi corsi di informatica per la traduzione. Parlo abbastanza bene l'inglese e il francese e fluentemente lo spagnolo. Sono una persona socievole, dinamica, con buone doti comunicative e ottime competenze relazionali.

Controlla anche

“L’uomo del mercato” al Festival Passaggi d’Autore

Dopo l’anteprima al Festival del Cinema di Roma, il cortometraggio sarà disponibile per la visione …