Unica Radio Skill Alexa
sport

#iosonosport: manifestazione per il diritto allo sport

Sabato 21 Novembre a Roma il mondo dello sport scenderà in Piazza del Popolo in difesa del diritto allo sport e per chiedere maggiore considerazione al governo. Una manifestazione apartitica, è nata con il passaparola tra atleti. Dirigenti e gestori di impianti e per coinvolgere tutti gli sportivi, sotto un unico slogan: #IOSONOSPORT. L’evento inizierà alle 14.30.

Una manifestazione #iosonosport apartitica, senza simboli o sigle, non di protesta ma di proposta, è organizzata per dar voce ad un movimento che rappresenta il 3% del PIL e che, negli ultimi DPCM, è penalizzato. Un evento che è stato organizzato non per richiedere aperture del settore, ma per far sì che in futuro lo sport sia riconosciuto come diritto essenziale della persona. Per far sì che le prossime decisioni su questo settore siano prese con criterio e da personalità che conoscono tutti gli aspetti del nostro mondo.

Durante la manifestazione saranno presentati i cinque punti del manifesto #IOSONOSPORT. Dalla necessità che lo sport sia riconosciuto Diritto Essenziale per ogni cittadino, alla richiesta che le istituzioni governative lo identifichino come strumento di salute. E come tale sia difeso e sostenuto in tutte le sue forme. Si vuole assicurare un ruolo attivo ai vari rappresentanti del mondo sportivo, in particolare il CONI, nella gestione operativa sia dell’emergenza sia della futura riapertura.  Si vuole garantire un sostegno economico adeguato per salvaguardare l’attività di migliaia di sportivi e degli impianti dove viene svolta. Fino l riconoscere  ed a tutelare della figura dell’imprenditore sportivo e della figura del lavoratore sportivo.

Tante personalità hanno già aderito all’iniziativa con messaggi e video che sono stati caricati sulla pagina ufficiale della manifestazione

Il campione di MMA Alessio Sakara, il rugbysta Martin Castrogiovanni, il pugile Emanuele Blandamur. Il calciatore della Nazionale Amputati Arturo Mariani, l’ex calciatore azzurro Alberto Di Chiara, l’olimpionico Patrizio Oliva. L’ex calciatore Andrea Carnevale, la prima donna pugile Maria Moroni. Ma anche tanti volti dello spettacolo come Daniela Fazzolari, Rodolfo Laganà, Ilenia De Sena, Fabio Fulco, Antonio Zequila, Davide De Marinis e tanti altri.

Sabato pomeriggio ci sarà la possibilità di dare voce allo Sport. A tutti coloro che si sentono parte di questo mondo. Dall’atleta medagliato al runner, dal campione titolato al gruppo di amici che organizza il calcetto infrasettimanale. Muniti della vostra mascherina e rispettando le regole del distanziamento – siamo sportivi, dimostriamo a tutti come lo sport insegni anche questo valore –. Non lasciate scappare l’occasione di difendere la vostra passione, di chiedere a gran voce di far riconoscere il diritto di praticare attività sportiva anche a tutela della propria salute. E se siete parte di questo meraviglioso universo non mancate: #IOSONOSPORT, e voi?

Passaggi d'autore

About Roberta Pau

Roberta Pau
Nata e cresciuta a Cagliari, attualmente laureanda in lingue e comunicazione. Lavoratrice, amo viaggiare e ho una grande passione per ogni forma d'arte.

Controlla anche

nuova app Dream Lab

La nuova app contro le malattie: si chiama DreamLab

É stata sviluppata una nuova app, molto utile che potrà essere d’aiuto in questo periodo …