Unica Radio Skill Alexa
Vivere 100 anni: il segreto è il probiotico Vitalongum

Vivere 100 anni: il segreto è il probiotico Vitalongum

Salute e benessere: brevettato in Italia il Vitalongum, il probiotico della longevità, grazie ad uno studio sulla flora batterica degli ultracentenari

Il probiotico Vitalongum, il primo connesso alle aspettative di una vita più lunga. Scoperto grazie ad uno studio sui centenari. La sua composizione esclusiva è una combinazione formata da di 3 ceppi di Bifidobacterium longumarricchito da prebiotici FOS, Zinco e Selenio.

LA CONNESSIONE DEL BIFIDOBACTERIUM LONGUM CON I CENTENARI

Una ricerca scientifica italiana durata 6 anni, rcentemente, sviluppata dalla startup italiana Probilive (www.probilive.it). Soprattutto, ha mostrato che la flora batterica degli ultracentenari è caratterizzata da un particolare ceppo probiotico. Si chiama Bifidobacterium longum, e tende a scomparire con il passare del tempo e dell’età.

Inoltre, hanno dimostrato che la salute e il benessere del microbiota intestinale sono strettamente connesse alla presenza di questo microrganismo. Pubblicati presso istituti di ricerca e valutazioni in vitro sulle capacità antinfiammatorie del Bifidobacterium longum. Questi, eseguiti presso i laboratori di Biolab Research di Probiotical Spa

UN PROBIOTICO ANTIOSSIDANTE E ANTINFIAMMATORIO CHE ALLUNGA LA VITA?

Si differenzia da tutti gli altri probiotici in circolazione per una composizione unica, che prevede una miscela sinergica di bifidobatteri probiotici, isolati da ultracentenari in perfetta salute. In aggiunta, arricchita di zinco, che contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario, e selenio, fondamentale per l’azione di protezione cellulare contro lo stress ossidativo. Inoltre,, contiene Frutto-oligosaccaridi (FOS) che contribuiscono al normale e corretto funzionamento dell’intestino.

I probiotici presenti sono somministrati in forma micro-incapsulata, una tecnologia brevettata che garantisce il superamento ottimale della barriera gastrica da parte dei Bifidobatteri. Infatti, mantiene in elevate concentrazioni il passaggio del probiotico lungo l’intestino (5 volte di più). Un concentrato attivo di benessere e salute, in grado di riequilibrare la flora intestinale e potenziare il sistema immunitario, somministrata in una speciale formulazione che risulta cinque volte più efficace rispetto agli altri probiotici in commercio.

L’assunzione giornaliera di Vitalongum mantiene in equilibrio il microbiota, ovvero la flora batterica intestinale, da cui dipendono la salute e il benessere del nostro organismo. A dire il vero, sono proprio i batteri intestinali a influenzare la qualità della nostra vita, e l’assunzione consapevole di alcuni probiotici specifici rappresenta la soluzione al benessere quotidiano generale.

PROBILIVE E LA COMMUNITY SOCIAL

Altra innovazione introdotte dalla Probilive è l’informazione ed il dialogo diretto con i consumatori, con una comunicazione chiara e trasparente su argomenti scientifici.

Una community che si trova ad informarsi e discutere online di salute. Con lo studio di due concetti che stanno innovando la medicina moderna: il microbiota e i probiotici. Una realtà unica, che connette per la prima volta esperti, scienziati, marketers, data analyst e followers. Per non parlare dell’obiettivo, dare soluzioni, consigli personalizzati e prodotti innovativi.

Maggiori informazioni

Il prodotto è disponibile in esclusiva sullo shop online di Probistore all’indirizzo www.probistore.it/shop/vitalongum-probiotico.

Rassegna Significante

About Roberta Dessì

Roberta Dessì
Sono una studentessa di Scienze della Comunicazione all'Università di Cagliari. Ho 21 anni e vivo a Cagliari. Mi piace studiare ma in particolar modo mi piacciono materie che riguardano la comunicazione pubblica, d'impresa e la pubblicità. Inoltre, in linea con il percorso di studi che ho scelto, seguo molto volentieri le lezioni sul marketing e la comunicazione. Non sto mai ferma e nel tempo libero mi piace fare sport, ascoltare musica o seguire serie TV e film. Adoro viaggiare e mi piacciono molto gli animali.

Controlla anche

Triclosano nei saponi

Il Triclosano contenuto nei saponi costituisce rischio di tossicità epatica per gli esseri umani

L’additivo antimicrobico, secondo uno studio dell’UCSD, aggrava la malattia del fegato grasso nei topi e …