Unica Radio App
Sanità: associazioni contro scorporo Microcitemico da Brotzu

Sanità: associazioni contro scorporo Microcitemico da Brotzu

Sotto il palazzo del Consiglio regionale le associazioni del comitato “Difendiamo il Microcitemico” fanno un sit-in contro lo scorporo dell’ospedale dal Brotzu di Cagliari

L’articolo della Riforma sanitaria che prevede lo scorporo dell’ospedale “Antonio Cao” dal Brotzu di Cagliari e l’annessione alla Asl 8 “va abrogato“. Lo chiedono le associazioni del comitato “Difendiamo il Microcitemico“, protagoniste di un sit-in sotto il palazzo del Consiglio regionale.

Parlano i rappresentanti di Abos Onlus, Asgop Onlus, Federazione Rete Sarda Diabete Eta-Odv, L’altra Cicogna Onlus, Thalassa Azione Onlus. “E’ grave che la Giunta e il Consiglio, in un tempo di pandemia mondiale che in queste settimane mostra una importante recrudescenza, lascino pazienti e cittadini alla mercé di una riforma fumosa e senza obiettivi definiti”.

Dall’orbita del Brotzu è uscito il Microcitemico, ma non l’Oncologico Businco che potrebbe entrare nell’Azienda ospedaliera universitaria. “Il problema è anche lo scorporo del Microcitemico dal Businco – spiega Matteo Pusceddu di Thalassa Azione – . Sono due ospedali che viaggiano assieme da tanti anni condividendo i servizi”. Inoltre, “la separazione è decisa in tre righe dell’articolo 18 della legge, non si sa altro. Non come saranno garantiti i servizi assicurati ora dall’Azienda Brotzu, soprattutto per la cardiologia e la radiologia”.

Francesca Ziccheddu dell’associazione sarda Genitori di oncoematologia pediatrica ricorda che l’articolo parla di accorpamento alla istituenda Asl 8. “C’è il buio totale, non abbiamo idea di quale sarà l’ospedale di riferimento”.

Adesso, invece, anche a livello di logistica, l’organizzazione è collaudata. “Col Businco abbiamo la caldaia in comune, il farmacologo prepara le nostre chemio. Tutte le visite specialistiche sono al Brotzu”. Quindi, “dopo tutto il lavoro che abbiamo affrontato per costruire questi percorsi, non abbiamo alcuna intenzione di affrontare un nuovo scorporo”.   

Rassegna Significante

About Roberta D'Aprile

Roberta D'Aprile
Nata e cresciuta a Cagliari. Da sempre amante del cinema, delle serie televisive, della fotografia e di qualsiasi forma d'arte, oggi sono una laureanda in Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo Spettacolo. Nel tempo libero mi occupo di volontariato, nello specifico animalista.

Controlla anche

Banchi

Concorso di ammissione alle Scuole di Specializzazione

Il MUR incontra le associazioni dei medici in formazione specialistica Concorso di ammissione alle scuole …