Unica Radio App
Conti al rally

Rally Costa Smeralda vale il tricolore per le auto storiche

Le auto storiche si giocano i titoli italiani a Porto Cervo. Venerdì e sabato si corre il terzo Rally Storico Costa Smeralda, valido per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, Regolarità sport e Regolarità a media.

La kermesse è organizzata da Aci Sassari col supporto di Aci, Aci Storico, assessorato regionale del Turismo, Comuni di Arzachena, Olbia e altri territori in cui passeranno le auto, Consorzio Costa Smeralda, Camera di Commercio con “Salude&Trigu”, Marriot e Mirtò col “Villaggio Sardegna”.

Evento

Alla gara clou parteciperanno 53 equipaggi, 24 nelle due gare di regolarità. Quello di Porto Cervo è l’ultimo di tre round e definirà le classifiche dei quattro Campionati di Raggruppamento, del Trofeo Conduttori e della Coppa Navigatori.

Tra i big in campo il campione in carica Matteo Luise con navigatrice la moglie Melissa Ferro su Fiat Ritmo 130 TC, Lucky Battistolli con Fabrizia Pons, attuali leader su Lancia Delta Integrale 16V, Alberto Salvini e Patrizio Salerno su Porsche 911 RSR, secondi nel trofeo e in testa nel secondo Raggruppamento, Valter Pierangioli e Ronni Celli, terzi nel trofeo conduttori con la Ford Sierra Cosworth 4×4. Lucio Da Zanche e Daniele De Luis, fuori dai giochi dopo il ritiro all’Elba, cercano un successo per arricchire il loro palmarès.

Dieci gli equipaggi in gara nella Regolarità sport, quattordici nella Regolarità a Media. Presenti i campioni in carica Marco Gandino e Danilo Scarcella con una Fiat Ritmo 130 TC e i detentori del campionato, Maurizio Vellano e Giovanni Molina su Audi 80 Quattro. Presente con una Fiat 124 Abarth anche il Campione Italiano ed Europeo rally Maurizio Verini.

Per il presidente di Aci Sassari, Giulio Pes di San Vittorio, “è una gran soddisfazione che il Costa Smeralda sia stato inserito tra le gare del Campionato Italiano Rally Auto Storiche e della Michelin Historic Rally Cup, oltre alla riconferma tra quelle del Trofeo A112 Abarth Yokohama”.

Rassegna Significante

About Nicola Saba

Nicola Saba
Mi chiamo Nicola e dopo il diploma magistrale ho intrapreso gli studi di Scienze della Comunicazione presso la Facoltà di Cagliari

Controlla anche

Decimoputzu: micro lockdown per bimbi e ragazzini

Sud Sardegna: a Decimoputzu stop di un giorno per scuole pubbliche e private, sport e …