Unica Radio Skill Alexa
Medicina

Premio “Donna di scienza” 2020: seconda edizione

Donna di scienza: la lotta per la parità di genere nella comunità scientifica

L’Associazione ScienzaSocietàScienza promuove attività volte alla diffusione della cultura scientifica. In particolare considera la relazione tra le donne e la scienza uno dei temi importanti da portare avanti. Ancora oggi, infatti, la parità di genere, nonostante i traguardi raggiunti negli ultimi anni a livello locale, nazionale e internazionale, anche all’interno della comunità scientifica, resta fortemente condizionata dagli stereotipi. Fin troppo spesso le donne continuano a essere marginalizzate. Tanto nella ricerca quanto nelle pubblicazioni scientifiche e in vari altri campi.

In questo quadro, l’Associazione di Scienza indice per l’anno 2020 la seconda edizione del Premio “Donna di scienza” in Sardegna.

Il premio è organizzato in collaborazione con le Università degli Studi di Cagliari e Sassari. Con la partecipazione dell’INAF e dell’Osservatorio Astronomico di Cagliari. Infine con la sezione di Cagliari dell’INFN e la sede di Cagliari dell’Istituto di Neuroscienze del CNR.

Le candidature a “Donna di scienza”

Il premio intende offrire un riconoscimento a figure femminili che abbiano contribuito a dare prestigio e avanzamenti alla Sardegna in campo scientifico. Esso è rivolto a donne, nate oppure operanti in Sardegna o per la Sardegna. Queste devono aver svolto attività nel campo della ricerca scientifica o della didattica della scienza. Ma anche nel campo della diffusione della cultura scientifica e attraverso l’uso dei media

Le candidature, scadute il 10 Settembre 2020, potevano essere presentate dalla persona interessata al ricevimento del premio o da persone terze. Una delle prerogative per candidarsi era la chiara descrizione delle motivazioni per cui si presenta la candidatura e, in particolare, il legame della candidata con la scienza e con la Sardegna.

Modalità di selezione

La selezione delle candidature avviene su insindacabile giudizio della giuria appositamente costituita. Essa è presieduta da un membro dell’Associazione ScienzaSocietàScienza appositamente nominato dal Consiglio Direttivo dell’Associazione. È composta da rappresentanti delle Università degli Studi di Cagliari e Sassari, da esponenti del mondo dei media e della scuola, da rappresentanti degli enti di ricerca pubblici.

I criteri di valutazione di cui si terrà conto sono i livelli di:

  • Approfondimento scientifico dell’attività svolta
  • Internazionalità dell’attività svolta
  • Coinvolgimento del pubblico sull’attività svolta
  • La ricaduta dell’attività svolta sulla Sardegna

Sono esclusi dal premio persone legate da qualunque grado di parentela con i membri della giuria.

Cerimonia di premiazione 

La vincitrice riceverà un premio in denaro di 2.000 € lorde e una targa ricordo. Il premio sarà consegnato di persona alla vincitrice nella cerimonia che si terrà durante la manifestazione Cagliari FestivalScienza XIII edizione all’EXMA di Cagliari dal 5 al 10 novembre 2020. Se per cause di forza maggiore la cerimonia di premiazione dovesse svolgersi in maniera virtuale o la vincitrice non potesse presenziare di persona, dovrà collegarsi in videoconferenza.

 

Rassegna Significante

About Ylenia Iannelli

Ylenia Iannelli
Nata in Svizzera e cresciuta tra Calabria e Sardegna. Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo archeologico, appassionata di lettura e serie tv. Nel tempo libero volontaria presso un'Associazione di Protezione Civile e instancabile partecipante di corsi di apprendimento, dai corsi salvavita ai lavori più disparati.

Controlla anche

storie di donne che resistono

“Invictae. Storie di donne che resistono” – Il nuovo podcast

Ci sono donne che seppur separate da migliaia di chilometri hanno saputo reagire a ogni …