Unica Radio Skill Alexa
Gianluca Floris lascia la guida del Conservatorio di Cagliari

Gianluca Floris lascia la guida del Conservatorio di Cagliari

Dopo sei anni, Gianluca Floris lascia la guida del Conservatorio di Cagliari: l’addio per decorrenza dei termini. “E’ in buona salute, efficiente e coi conti in ordine”

“Lascio un Conservatorio in buona salute, efficiente, coi conti in ordine e un’organizzazione di sicurezza anti-Covid tra le migliori d’Italia”. Dopo sei anni e due mandati, Gianluca Floris lascia, per decorrenza dei termini, la presidenza dell’istituzione cagliaritana accademica di alta formazione musicale, tra i fiori all’occhiello per la Sardegna. E’ ancora direttore del Conservatorio, in attesa della nuova nomina da parte del Ministero. La sua è stata una gestione nel segno della buona amministrazione a vantaggio degli studenti e della didattica.

Le parole del Direttore

“Nessun presidente può operare al meglio senza uno staff di grande qualità Ho avuto la fortuna di averlo per sei anni. Di recente siamo riusciti a vincere due bandi ministeriali da 3 milioni e mezzo di euro”. “Ci consentiranno di avere una struttura più al passo coi tempi, ampliare gli spazi didattici in sicurezza, collocare i pannelli fotovoltaici in un’ottica ecosostenibile e di risparmio energetico e rendere accessibili non solo la platea per il pubblico ma anche palco e camerini”.

Gli fa eco la direttrice amministrativa Francesca Basilone: “Da tempo investiamo in sicurezza e l’adeguamento alla normativa sui disabili era più che mai urgente. Non è pensabile dover portare su per i gradini in braccio gli artisti sul palcoscenico, come era avvenuto, ad esempio, per il compianto Ezio Bosso”. La struttura ha anche ottenuto le certificazioni per la prevenzione incendi e agibilità, indispensabili per l’imminente riapertura della Caffetteria.

Il Conservatorio guarda sempre più ai suoi spazi esterni per aprirsi alla città. “Auspichiamo che sia data esecuzione da parte di Comune e Area Metropolitana di Cagliari ai lavori di piazza Porrino, davanti all’ingresso, da tempo abbandonata, e di rifacimento del cortile esterno che si affaccia sul Parco della Musica. Abbiamo la fortuna e l’opportunità – ricorda Floris – di avere il Parco della Musica sul quale sussistono tre teatri e un’arena all’aperto: il Lirico, quello del Conservatorio, il piccolo teatro e la cavea per gli spettacoli all’aperto. Una risorsa straordinaria per tutta la Sardegna, oltreché per la città di Cagliari. Mi auguro di vederne completati i lavori presto”. 

Rassegna Significante

About Noemi Dessì

Noemi Dessì
Ho 21 anni e sono una studentessa di Scienze della Comunicazione. Mi piace ascoltare musica,leggere, guardare film e serie TV.....ma sopratutto scrivere!

Controlla anche

Cagliari-Verona 2-1, Sottil esulta

Cagliari-Verona 2-1. Sottil, che partita! Gol e assist

I rossoblù acciuffano gli ottavi di Coppa Italia dopo una partita sofferta, specie nel secondo …