Unica Radio Skill Alexa
zucca di halloween

Cupcake per Halloween: uno stuzzichino dolce

Quest’anno ci toccherà trascorrere il nostro Halloween in casa. Ecco una ricetta spaventosamente divertente, per non rinunciare alla dolcezza.

Gli ingredienti per la ricetta dei cupcake di Halloween:

  • 270 g farina manitoba, 3 uova, 150 g zucchero, 150 g burro fuso, 40 g cacao amaro in polvere, vaniglia, 1 bustina di lievito per dolci;
  • per il frosting: panna montata, colorante arancione, decorazioni.

Per prima cosa prepariamo l’impasto dei nostri cupcake. Prendiamo una ciotola e dentro mettiamo le uova intere insieme allo zucchero. Cominciamo a montare con le fruste elettriche. Quando il composto è schiarito, aggiungiamo il burro fuso e la vaniglia e mescoliamo ancora pochi istanti. Lasciamo da parte questa preparazione e prendiamo un’altra ciotola nella quale montiamo insieme la farina, il burro, il cacao amaro e ancora la vaniglia e per finire 1 bustina di lievito per dolci. Continuiamo a mescolare per bene il tutto unendo i due impasti. Andiamo quindi avanti con la preparazione, con le nostre fruste continuiamo fino a quando non avremo ottenuto un impasto omogeneo e liscio. E a questo punto passiamo alla fase pirottini; riempiamo i pirottini per cupcake per 3/4. Cuociamo in forno caldo a 180° per 20 minuti.

cupcake stuzzichino dolce zucca halloween

Per il frosting: mentre i cupcake cuociono in forno, passiamo al frosting. Lo facciamo con la panna montata che coloriamo di arancione con il colorante. Una volta che i cupcake sono freddi, possiamo decorare con la panna e con le altre decorazioni in stile Halloween che abbiamo in casa.

Esistono due teorie riguardo l’origine dei cupcakes, entrambe convalidate da testi storici.

La più nota fa risalire il nome al fatto che all’inizio la cottura avvenisse nelle tazze, cup in inglese, poiché ancora non esistevano gli stampini o i moderni pirottini. La seconda ipotesi, meno nota ma altrettanto valida, è che essendo dolci di origine anglosassone le quantità degli ingredienti venissero indicate in cup, quindi in tazze. L’origine di questo dolce risale al secolo XIX. Prima della invenzione degli appositi stampi, queste tortine venivano cotte in casseruole, tazze, scodelle; da ciò deriverebbe quindi il nome del dolce e potrebbe derivare anche dal fatto che in passato la tazza era il più semplice e comune mezzo nella misurazione degli ingredienti di qualsiasi ricetta.

La storia dei cupcakes affonda le origini in tempi abbastanza lontani e la prima ricetta in cui si fa riferimento alla cottura in tazza risale al 1796 dal libro American Cookery di Amelia Simmons. Invece, per la prima volta nel 1826 viene usato il termine cupcake, ma per assistere al commercio vero e proprio dei dolcetti confezionati ad uno ad uno si deve attendere la fine della prima guerra mondiale. Da quel momento, infatti, la vendita dei cupcake cominciò a diffondersi in maniera capillare e ad oggi è uno dei dolci serviti più frequentemente nelle celebrazioni di compleanni e di varie festività negli Stati Uniti e anche in Europa.

Passaggi d'autore

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

bambino spaventato

Giochi horror per Halloween: i più spaventosi del 2020

Le recenti disposizioni del governo limitano pesantemente le attività da poter svolgere; per fortuna il …