Unica Radio Skill Alexa
Concorso Nazionale per celebrare il Giorno del Ricordo.

Concorso Nazionale per celebrare il Giorno del Ricordo

Concorso rivolto agli studenti delle scuole primarie, secondarie di I e II grado, statali e paritarie italiane, degli Stati dove è previsto e attuato insegnamento in lingua italiana ed alle Scuole italiane estero.

La Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione e le Associazioni degli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati, nell’ambito delle iniziative del Gruppo di lavoro appositamente costituito; bandiscono l’undicesima edizione del concorso nazionale rivolto alle scuole primarie; secondarie di I grado e secondarie di II grado; statali e paritarie italiane: ovvero degli Stati dove è previsto e attuato l’insegnamento in lingua italiana ed alle Scuole italiane all’estero, volto a promuovere l’educazione alla cittadinanza europea e alla storia italiana attraverso la conoscenza e l’approfondimento dei rapporti storici e culturali nell’area dell’Adriatico orientale. La scadenza per la presentazione dei lavori, infine, è fissata a sabato 14 gennaio 2021. Ulteriori informazioni sono reperibili nel Bando di Concorso che si allega, disponibile anche sul sito www.scuolaeconfineorientale.it.

concorso nazionale

Regolamento

Le Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati unite nel Gruppo di lavoro in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione bandiscono il Concorso nazionale “10 febbraio” volto a promuovere l’educazione europea e la cittadinanza attiva, a sollecitare l’approfondimento della storia italiana attraverso una migliore conoscenza dei rapporti storici, geografici e culturali nell’area dell’Adriatico orientale, attenendosi in particolar modo agli aspetti tematici evidenziati nel titolo del concorso: “Pola, addio!”.

Destinatari e tematiche

Il concorso è rivolto a tutte le Istituzioni scolastiche di primo e secondo ciclo, statali e paritarie, della Repubblica italiana e degli Stati dove è previsto e attuato l’insegnamento in lingua italiana ed alle Scuole italiane all’estero; è articolato in tre sezioni:

  • Scuola primaria;
  • Scuola secondaria di primo grado;
  • Secondaria di secondo grado.

Gli studenti devono essere in grado di sviluppare la seguente tematica:
L’esodo da Pola simbolo dell’esodo degli istriani, dei fiumani e dei dalmati. L’agonia di una città: dalla strage di Vergarolla alla “bambina con la valigia”. Le alunne e gli alunni, le studentesse e gli studenti potranno cogliere i suggerimenti descritti nelle finalità e nelle indicazioni di ricerca, successivamente riportate. Al concorso possono partecipare gruppi (preferibilmente non più di dieci) di alunni/studenti, che svolgano, nel corrente anno scolastico 2020-2021, attività di studio e ricerca volti
all’innovazione della didattica e che producano materiali, contributi e sussidi sull’argomento

I partecipanti potranno liberamente scegliere le forme e i mezzi di
comunicazione nel rispetto delle caratteristiche indicate. Per saperne di più scarica il regolamento del concorso al sito www.miur.gov.it.

Passaggi d'autore

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

Studenti in classe

Studenti in classe una volta a settimana

L’APPELLO DELLO PSICOTERAPEUTA FEDERICO BIANCHI DI CASTELBIANCO. “Il mio appello è alla ministra e a …