Unica Radio App
C’è un asino che vola: Roberto Scala e Giorgio Rizzi

C’è un asino che vola: Roberto Scala e Giorgio Rizzi

C’è un asino che vola: Roberto Scala e Giorgio Rizzi

 
Play/Pause Episode
00:00 / 9:37
Rewind 30 Seconds
1X

La compagnia “C’è un asino che vola”: senza pubblico non c’è teatro

“C’è un asino che vola” mette in scena lo spettacolo “La favola di re Orcone”. Roberto Scala e Giorgio Rizzi hanno parlato ai microfoni di Unica Radio del loro spettacolo coi burattini. L’opera nasce dal genio di  Tinin Mantegazza, regista teatrale e autore televisivo, padre del famoso Dodò dell’Albero azzurro. Lo spettacolo andrà in scena domani 18 Ottobre 2020 al Teatro Massimo di Cagliari e narra la storia di due amici costretti a fuggire nel bosco a causa di un perfido re

La storia riprende le tradizionali favole di Pollicino e Hansel e Gretel, ma nel concreto lo sviluppo è radicalmente diverso. Lo spettacolo è divertente e destinato alle famiglie; crea infatti un momento di grande condivisione tra piccoli e grandi. La figura di re Orcone rappresenta il tiranno prepotente che vuole schiacciare col suo potere i due protagonisti. Spettacoli di questo tipo necessitano di una preparazione di mesi; infatti, tutto ciò che si vedrà in scena è stato prodotto interamente a mano dai due attori. Dalla baracca ai burattini stessi; il lavoro è come una volta, tutto artigianale.

Il Covid-19 ha cambiato radicalmente il modo di fare teatro, basato principalmente sulla relazione col pubblico. I pochi spettacoli consentiti vedono un pubblico ridotto, sparpagliato e spaventato. Questo ostacola in maniera importante l’interazione con le persone e soprattutto con i bambini e deconcentra gli attori. Guardare uno spettacolo di questo tipo online, è notevolmente riduttivo e il messaggio passa in maniera diversa e non completamente. Senza il pubblico non c’è teatro! 

Gli attori si augurano che lo spettacolo possa divertire le persone e distrarle dal periodo difficile che ciascuno sta vivendo. Inoltre, assicurano che il teatro è un luogo sicuro nel quale le norme anti Covid-19, sancite dal decreto, vengono rispettate. 

Rassegna Significante

About Francesca Dessì

Francesca Dessì
Ho 23 anni e una grande voglia di mettermi in gioco

Controlla anche

stefano ledda truffe anziani

Stefano Ledda: “Insegno a nonna come mangiare il lupo”

In scena a Cagliari la pièce di Stefano Ledda contro le truffe agli anziani dal …