Unica Radio Skill Alexa
Giancarlo Biffi

Cada Die Teatro: conclusa la rassegna dedicata all’infanzia

Giunge al rush finale UN TEATRO PICCOLISSIMO, la rassegna dedicata alla prima infanzia organizzata da Cada Die Teatro

Inserita nel progetto SUL FILO – Una rete per piccoli equilibristi, la rassegna dedicata alla prima infanzia organizzata da Cada Die Teatro, organizzata da Cada Die Teatro. Selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Nato con l’obiettivo di creare un polo di servizi per l’infanzia nell’Area metropolitana di Cagliari.  
 In chiusura di rassegna torna GUFO ROSMARINO CUORE DI NONNA, produzione firmata Cada Die. Domani, giovedì 22 ottobre, alle 9 con la matinée per le scuole e alle 17.30 con la rappresentazione serale, approdano alla Corte della Vetreria di Pirri le avventure del Gufo Rosmarino, il simpatico gufetto creato dalla fantasia di Giancarlo Biffi, protagonista in scena e direttore artistico di Cada Die. Lo spettacolo è tratto dal libro più recente della saga dedicata da Biffi a Rosmarino, illustrato dalle tavole di Valeria Valenza e pubblicato dalle edizioni Segnavia nel 2019.

In scena

Nella narrazione scenica (suono di Matteo Sanna, luci di Emiliano Biffi) “un’altra prova che la vita riserva a Rosmarino lungo il sentiero dello stare al mondo, nel difficile processo del crescere”, spiega Biffi. “Rosmarino è il gufetto che tutti vorremmo per amico, il fratellino coraggioso che riesce a trasformare ogni difficoltà in una formidabile occasione di avventura.
Rosmarino ha la saggezza spavalda dei piccoli nel mondo dei grandi, vede le cose con gli occhi della semplicità e per questo riesce a trovare la possibile soluzione ad ogni problema”.
In “Cuore di nonna” è giunto finalmente “il tempo delle vacanze. Rosmarino e i suoi fratellini non stanno più nelle penne dalla gioia. Mamma gufo ci sta provando in tutti i modi a riportare un po’ di calma nel nido. Da quando ha detto ai suoi figlioli che solo uno di loro sarebbe potuto andare in vacanza dai nonni, è scoppiato il finimondo. Alla fine la sorte aveva decretato che fosse proprio Gufo Rosmarino il fortunato.
E così l’intrepido gufetto si era alzato in volo convinto che si sarebbe divertito tantissimo ma quel che poi trovò nessuno poteva immaginarlo, neppure lui. Poco prima del suo arrivo dai nonni, qualcuno aveva innalzato un muro che attraversava l’intero bosco dividendolo a metà…”. Ecco, allora, “un muro, un violino, la collana dai fili d’argento, il Grande Bosco dei Piccoli Desideri… Per una terra accogliente verso tutti: belli e brutti”. Nel bosco dei nonni Gufo Rosmarino vedrà cose mai viste, ascolterà suoni mai ascoltati, incontrerà animali bisognosi di aiuto… E come dice Nonna gufo: “Quando anche il più piccolo dei desideri non è più solo tuo ma diventa il desiderio di tanti, allora tutto può accadere!”.

Info e prenotazioni

[email protected] – [email protected]; tel. 328 2553721 – 070 565507 – 070 5688072ingresso: matinée scuole 4 €  serale 5 €. Lo spettacolo si tiene all’aperto e nel totale rispetto delle disposizioni sul Covid-19. E’ richiesta la prenotazione, che scade alle 12 del giorno dello spettacolo. La biglietteria della Vetreria aprirà alle 16.30. E’ obbligatorio indossare la mascherina all’ingresso e all’uscita e durante gli eventuali spostamenti dal posto occupato.

Sul filo

Coinvolge, oltre al Cada Die TeatroCemea Sardegna (Centri di Esercitazione ai Metodi dell’Educazione Attiva), capofila del progetto, e la cooperativa La Carovana, una rete di scuole, gli Istituti Comprensivi Pirri 1 e Pirri 2 (Pirri – Cagliari), Via Stoccolma (Cagliari), Mons. Saba (Elmas), istituzioni di ricerca, l’Università di Cagliari (Dipartimento di Pedagogia, Psicologia e Filosofia) e l’Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) di Genova, l’associazione nazionale Sapie (Società per l’apprendimento e istruzione informati da evidenza), l’associazione Donne e Mestieri di Santa Teresa (Pirri) e il Comune di Cagliari.

 

Rassegna Significante

About Roberta Dessì

Roberta Dessì
Sono una studentessa di Scienze della Comunicazione all'Università di Cagliari. Ho 21 anni e vivo a Cagliari. Mi piace studiare ma in particolar modo mi piacciono materie che riguardano la comunicazione pubblica, d'impresa e la pubblicità. Inoltre, in linea con il percorso di studi che ho scelto, seguo molto volentieri le lezioni sul marketing e la comunicazione. Non sto mai ferma e nel tempo libero mi piace fare sport, ascoltare musica o seguire serie TV e film. Adoro viaggiare e mi piacciono molto gli animali.

Controlla anche

digital twin

Il binomio innovazione e spettacolo al Web Marketing Festival 2020

Alle 10:30 della terza giornata del WMF – il più grande Festival sull’Innovazione Digitale e …