Unica Radio Skill Alexa
Alla scoperta della moda sarda con “Apriti Moda”

Alla scoperta della moda sarda con “Apriti Moda”

moda atelier sardegna isili cagliari apritimoda fashion vestiti mfw

L’iniziativa Apriti Moda in programma per il 24 e 25 ottobre offre a tutti la possibilità di visitare dove nasce il Made in Italy.

Torna Apriti Moda, l’iniziativa che consente a tutti di scoprire come nascono le creazioni del Made in Italy famose nel mondo. Apriti Moda si svolgerà sabato 24 e domenica 25 ottobre quando sarà possibile visitare gratuitamente in tutta Italia atelier, laboratori e musei. Sono luoghi solitamente inaccessibili, aperti per raccontare come nascono le creazioni dei marchi famosi o dell’eccellenza artigianale oltre a musei che svelano la storia della moda italiana.

Per la Sardegna Luciano Bonino con la sua casa-atelier in Via Domenico Alberto Azuni 50, Cagliari. La storia della sua esperienza come sarto e stilista, si intreccia nelle stoffe, negli abiti antichi, tra i libri e le passamanerie. L’antico abito tradizionale sardo e le sue origini spagnole, racconti di quarant’anni di vita. Culture diverse e amore per l’artigianato sartoriale sono l’anima delle sue creazioni e dei suoi angoli di ricordi.

A Isili, invece, apre il “Maratè museo dell’arte del rame e del tessuto” in Piazza San Giuseppe 8. Nell’antico Convento dei Padri Scolopi risalente al XVII secolo, con i suoi lunghi anditi voltati a botte e i grandi archi bianchi, si trova il piccolo e prezioso Maratè.

Un Museo che tramanda l’arte del tessuto sardo e l’artigianato del rame. Un percorso che rimanda alle radici delle dita delle tessitrici, mani da cui nascono le pratiche e il sapere di una tradizione unica. Gli strumenti del lavoro, le voci e i segreti delle donne che hanno trasformato una necessità in bellezza.

Gli arazzi e i preziosi tessuti realizzati con filo d’oro, rame, rafie, spaghi, lino e lane lo dimostrano. A Isili, nell’entroterra meridionale sardo, l’equilibrio tra innovazione e storia di un’isola.

Sul sito www.apritimoda.it sarà possibile “navigare” e dai prossimi giorni prenotarsi. Un elenco in continuo aggiornamento dove si trovano non solo i brand più famosi, ma anche le sartorie dei grandi teatri, le storiche manifatture artigianali e affascinanti musei. Le visite, gratuite, si svolgeranno a numero chiuso e su prenotazione.

Rassegna Significante

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

Coldiretti: per l’agnello igp serve un’azione di filiera

Coldiretti: per l’agnello igp serve un’azione di filiera

Controlli lunga la filiera dell’agnello di Sardegna Igp, sul mercato e valorizzazione del prodotto locale. …