Unica Radio App
las vegas

Un video per difendere il gioco d’azzardo online

Il video, intitolato semplicemente “Decreto dignità”, è molto semplice e mette in evidenza in punti i vari elementi a difesa del gioco d’azzardo online.

Il 2019 e poi il 2020 hanno portato con loro delle limitazioni rispetto alla pubblicità sul gioco d’azzardo. Tra i siti legali di casinò online italiani e stranieri, lo svedese Leo Vegas è stato uno dei più battaglieri sin dall’inizio. E ora la lotta contro un divieto, che viene percepito come penalizzante e ingiusto, vede un nuovo capitolo. Si tratta di un video pubblicato su YouTube e che è stato diffuso su vari canali, nazionali e locali, in difesa del gioco d’azzardo online.

A differenza di quanto si possa pensare, non si tratta di un video promozionale in senso stretto, o di una esaltazione del gioco d’azzardo online. È in realtà un filmato che non fa altro che illustrare i dati pubblicati dall’Istituto Superiore di Sanità. In tempi social, questo strumento è probabilmente l’ultima carta che Leo Vegas ha deciso di giocarsi sul fronte dell’opposizione al decreto dignità.

Nonostante il decreto avrà effetti sul gioco d’azzardo online offerto da tutti i migliori casinò online italiani ed europei, Leo Vegas è abbastanza isolato in questa battaglia.

Già durante l’estate 2018 i dirigenti di Leo Vegas avevano avanzato delle segnalazioni alla comunità europea in quanto secondo loro, il decreto dignità violerebbe le norme sulla libera concorrenza in Europa.

Il video, intitolato semplicemente “Decreto dignità”, è molto semplice e mette in evidenza in punti i vari elementi a difesa del gioco d’azzardo online.

Questi dati sono esposti su sfondo arancione, e con una musica di accompagnamento che ne consente una agevole lettura. Quello che Leo Vegas cerca di fare è mostrare l’incoerenza di una decisione che va a colpire quasi esclusivamente i casinò che offrono gioco d’azzardo online. Laddove la maggior parte degli italiani gioca su rete fisica.

I numeri

Soltanto il 5,5% di chi abitualmente gioca, sceglie di farlo su uno dei siti legali di casinò online mentre il 94,5% lo fa nelle agenzie sul territorio. Un altro dato molto rilevante, nella battaglia contro la nuova legge, è quella sull’influenza della pubblicità. I dati dell’ISS mostrano come più dell’80% delle persone non vengano condizionate, nell’attività di gioco, dalla pubblicità.

Grazie a questo video, si può avere un quadro molto realistico sulla situazione del gioco d’azzardo online in Italia.

A subire le conseguenze del decreto di dignità infatti sono stati i migliori casinò online europei, che hanno una regolare licenza nel nostro Paese. Operatori che hanno investito moltissimo, per offrire gioco virtuale in Italia, che si sono trovati in difficoltà ad emergere senza strumenti promozionali. I nomi dominanti del mercato, invece, hanno subito in proporzione minore gli effetti del decreto. Inoltre i casinò online europei e italiani, che non hanno agenzie territoriali hanno pagato ancora di più il prezzo delle nuove normative.

Il video

Il video, della durata di 2 minuti e 55 secondi, mette in evidenza anche gli elementi positivi del gioco d’azzardo online. Tra questi il fatto che abbia portato nelle casse dell’erario 318 milioni di euro. Oltre a quello economico, il gioco d’azzardo online ha diversi vantaggi rispetto al gioco che viene effettuato sul territorio. Giocare sui siti legali di casinò online infatti vuol dire essere sottoposti a controlli sull’identità, che speso mancano nelle sale giochi. Inoltre solo nei casino online AAMS come questi qui esistono limiti di gioco giornalieri, settimanali e mensili, e la possibilità dell’auto esclusione.

Nella parte conclusiva del video viene sferrato l’attacco finale contro il Decreto Dignità, accusato di colpire il settore più regolamentato e sicuro di tutto il gioco d’azzardo. Il rischio paventato dall’operatore svedese è che il decreto influisca negativamente su uno dei pochi settori in cui l’Italia si mostra virtuosa e all’avanguardia in Europa.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

film gioco azzardo

Gioco e cinema, i film più importanti di un legame profondo

I film più conosciuti dove gioco d’azzardo e pellicola si uniscono Quello del gioco d’azzardo …