Unica Radio Skill Alexa
mascherine distanza

Scuola:visiere in classe se mancano mascherine

Il ritorno a scuola ha previsto l’uso della mascherina, ma cosa succederebbe se queste dovessero mancare? La risposta è la creazione di visiere protettive in 3D.

Riaprono le scuole, le attività didattiche in presenza riprendono lentamente il loro corso: i primi giorni sono di adattamento, sia per gli alunni che per gli insegnanti e tutto il personale che opera nelle scuole. E’ fondamentale conoscere e fare propri i Regolamenti individuati a livello di singola istituzione scolastica per contenere il diffondersi del contagio da Covid19. Non possiamo fare a meno di sottolineare la preoccupazione degli insegnanti di scuola di infanzia che operano in un segmento in cui non è previsto il distanziamento. Mancano le mascherine a scuola? Studenti ed esperti di tecnologia dell’associazione Visionari scrivono alla ministra dell’istruzione Lucia Azzolina. E questa volta non è una protesta, ma una proposta: coinvolgere bambini, studenti e famiglie nella creazione di visiere protettive in 3D.

Le affermazioni di Dario Piermatteo


    “Da destinare a quelle scuole dove si registrano carenze nelle forniture di mascherine -. Afferma Dario Piermatteo, segretario generale di Visionari – Mettiamo a disposizione la nostra tecnologia, la rete di stampanti 3D del nostro gruppo e il nostro know-how in materia per sostenere il settore scolastico in questa nuova sfida, e organizzare anche in Sardegna corsi per docenti e famiglie in tutte le scuole della regione, finalizzati ad insegnare a costruire visiere “fai da te” a costi ridottissimi e con materiale ecologico”.
    Già realizzato il progetto “Visionari Makeit“: ha consentito di creare visiere protettive anti-Covid utilizzando la stampa 3D . Abbattendo i costi di produzione e utilizzando plastica derivata dall’amido di mais. Ora la proposta bis per le scuole a pochi giorni dalla prima campanella.

Rassegna Significante

About Angela Farris

Angela Farris
Sono Angela Farris, nata a Nuoro, diplomata nel 2015 presso l'istituto tecnico L.Oggiano di Siniscola e attualmente sono laureanda in beni Culturali e Spettacolo

Controlla anche

Scuole Ass.te UNESCO per grandi progetti

Scuole Ass.te UNESCO per grandi progetti

Scuole Ass.te UNESCO ASPnet per il III Congr. Mondiale Transdisciplinarità. Alla presenza di oltre 40 …