Unica Radio App
Il crogiuolo, NurArcheoFestival: domani, venerdì 4 settembre, in scena a Villaverde SAS COMARES LUVULESAS E SU COVIDI, di Ilos Teatro. A Goni si replica LUNAS, di Fueddu e Gestu

NurArcheoFestival: il 4 settembre, in scena a Villaverde

NURARCHEOFESTIVAL. Viaggio in Sardegna  XII edizione 25 agosto – 6 settembre 2020. Domani in scena a Villaverde 

Questa volta il Nurarcheofestival, la rassegna di “teatro e archeologia” organizzata dal Crogiuolo. Lo spettacolo prosegue il suo Viaggio in Sardegna nell’Oristanese. Domani, venerdì 4 settembre, sbarca alle 18 a Villa Verde, nel villaggio nuragico di Brunku ‘e S’omu. SAS COMARES LUVULESAS E SU COVIDI, spettacolo comico-poetico in limba della compagnia Ilos Teatro di Lula, con testo e regia di Elena Musio. Le storie raccontate traggono spunto, oltre che da una serie di ricordi d’infanzia delle attrici in scena, dalla tradizione popolare dei ”Contos de foghile”, propri della cultura sarda. Il tempo è quello in cui il focolare domestico non era stato ancora soppiantato dalla tv, e la famiglia si riuniva per sentire le storie. In genere raccontate dai più anziani, che parlavano di epoche lontane, assumendo una dimensione quasi epica. Storie che, in genere, si riferivano a personaggi realmente esistiti e a fatti accaduti, ma che con il passare degli anni assumevano una dimensione fantastica.

In scena

Storie che oggi, alle prese con una pandemia che ricorda l’epidemia di Spagnola degli inizi del secolo scorso, vengono trattate dalle attrici in scena con le consuete ironia e leggerezza. Ovviamente non annullando la gravità della situazione, regalano un sorriso e una speranza. La filosofia popolare, di cui le Comari sono pervase, toglie alla gravità del presente l’aura di tragedia. Troppo spesso, i mezzi di comunicazione di massa trasmettono in modo martellante e ansiogeno.

Lo spettacolo vuole essere una boccata di “buon senso”, e di serena riflessione, sulle vicissitudini che la vita, sempre, in qualsiasi momento, ci pone di fronte. Il tutto per ricordarci quali siano i valori più importanti da preservare e difendere. Dall’Oristanese al Gerrei: sempre domani (4 settembre), nell’area archeologica di Pranu Muttedu a Goni. Ancora in scena, alle 20, la compagnia Fueddu e Gestu con LUNAS, Canzoni Nuraxi (Gesti, parole e suoni per un teatro dei sardi). Prima, alle 18.30, partirà la visita guidata al sito a cura della società Pranu Muttedu.   

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti: https://nurarcheofestival.wordpress.com/  Il crogiuolo, spazio Fucina Teatro, Centro culturale La Vetreria – Cagliari Pirri. Per informazioni: tel. 070 0990064 – 334 8821892; Web: www.ilcrogiuolo.eu; Mail: [email protected] 

 
Rassegna Significante

About Leila Soleimani

Leila Soleimani
Mi chiamo Leila Soleimani, sono nata a Cagliari da madre sarda e padre persiano. Laureanda in Beni culturali con indirizzo storico-artistico. Una delle mie passioni è viaggiare in Italia e per il Mondo, adoro l'arte e il cinema, sopratutto ho un debole per la Disney. Quando posso, mi piace passare le domeniche allo stadio a tifare la mia squadra.

Controlla anche

techfind

La Techfind chiude al secondo posto il Memorial Saba

Associazione sportiva dilettantistica G.S. Basket San Salvatore.La squadra di coach Fioretto domina contro la Virtus …