Unica Radio App
nonno vigile

Nonno Vigile a Cagliari: ecco come candidarsi

Le domande per iscriversi alla selezione del servizio di vigilanza e sicurezza “Nonno Vigile” scadono lunedì 21 settembre 2020

Entro lunedì 21 settembre 2020, i volontari anziani interessati a partecipare al servizio di vigilanza e sicurezza denominato “Nonno Vigile”, dovranno presentare apposita domanda. Il servizio si svolgerà presso le scuole cittadine primarie e secondarie di primo grado statali, per l’anno scolastico 2020/2021, per il periodo settembre/dicembre 2020.

Le richieste dovranno essere presentate utilizzando l’apposito modulo disponibile presso la sede della Società degli Operai di Mutuo Soccorso di Cagliari – via XX Settembre n.80 – Cagliari (tel. 070/656821).

Alla domanda per la selezione del Nonno Vigile andrà allegata la certificazione ISEE in corso di validità.

Per partecipare al bando sarà necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

Aver compito 55 anni d’età (50 per le donne) e non aver superato il 72°.
Essere muniti di idonea certificazione medica non anteriore a tre mesi rilasciata dal medico di base; attestante lo stato di buona salute e l’idoneità psico-fisica al servizio e all’attività da svolgere.
Essere pensionati o inoccupati.
Godere dei diritti civili e politici.
Non aver riportato condanne penali e non avere carichi pendenti.
Essere idonei a svolgere l’attività di Nonno Vigile anche sotto il profilo della serietà e della irreprensibilità.
Essere muniti di idonea certificazione ISEE in corso di validità.

Rassegna Significante

About Isabella Elaine Alexandra Farigu

Isabella Elaine Alexandra Farigu
Nata in Germania da madre tedesca e padre italiano, sono arrivata in Sardegna all'età di tre anni. Subito dopo il diploma mi sono trasferita a Londra dove ho lavorato nel settore ristorativo per dieci anni. Svariate stagioni estive le ho passate lavorando a Ibiza, Barcellona, Amburgo.. Ho una grandissima passione per i viaggi, i libri e gli animali.

Controlla anche

Scuola1 2 Impennata casi Sardegna, sindaci "preoccupati"

Impennata casi Sardegna, sindaci “preoccupati”

Sindaci della Sardegna “lasciati soli nella decisione di nuovo lockdown senza una strategia almeno regionale: …