Unica Radio App
Totusimpari po su Sardu

Laboratori gratuiti in lingua sarda: “Totus impari po Su Sardu”

Da ottobre a marzo nei Comuni di Cagliari, Capoterra, Maracalagonis,
Sarroch, Selargius e Sinnai si terranno sei laboratori gratuiti di musica e creazione di testi in lingua sarda

I laboratori gratuiti si svolgeranno tra ottobre e marzo nei Comuni di Cagliari, Capoterra, Maracalagonis, Sarroch, Selargius e Sinnai: queste quindi le coordinate principali del progetto “Totus impari po Su Sardu”. Le iscrizioni alle attività sono aperte fino a sabato 3 ottobre. Questo progetto è promosso dalla Città Metropolitana di Cagliari nell’ambito delle attività di tutela delle minoranze linguistiche parlate in Sardegna. Esse sono di conseguenza volte anche alla divulgazione di queste ultime all’interno popolazione.

I laboratori gratuiti di lingua sarda sono destinati principalmente ai cittadini residenti. Essi si articoleranno in uno o due incontri settimanali (sino a che non verranno raggiunte sessanta ore di formazione). Queste lezioni verranno tenute dai docenti Renzo Cugis, Stefania Liori, Maurizio Marzo, Emanuele Pittoni e Flavio Secchi. Esse spazieranno tra i generi musicali pop, rock, reggae, hip hop, e ancora dub, etnorock e ska. Saranno perciò molto varie e si adatteranno ai diversi gusti degli iscritti.

Totusimpari po su Sardu

Le sedi di svolgimento delle attività potranno essere scelte di volta in volta dagli allievi al momento dell’iscrizione tra sei diverse opzioni, cioè: la Biblioteca Emilio Lussu di Cagliari, la Casa Melis di Capoterra, il Teatro Ex Montegranatico di Maracalagonis, il Centro Famiglia di Sarroch, la Biblioteca Comunale di Selargius e infine il Centro Polivalente di Sinnai.

Il laboratorio finale

La conclusione di questi laboratori gratuiti – che è prevista per il prossimo mese di marzo – vedrà inoltre una performance live finale con l’esibizione di tutti gli allievi coinvolti. I responsabili non accetteranno iscrizioni fuori tempo massimo. Esse perciò dovranno pervenire entro e non oltre sabato 3 ottobre. Per informazioni sulle attività è possibile rivolgersi alla Segreteria organizzativa di Synesis srl. Essa è operativa dalle 9.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì e raggiungibile inoltre ai numeri di telefono 070 3495368 o 375 5282076 e allo stesso modo via email all’indirizzo [email protected].

In conclusione “Totus impari po Su Sardu” fa parte di un progetto che è volto alla tutela dell minoranze linguistiche parlate in Sardegna e viene finanziato dalla L.482/99, artt. 9 e 15 – L.R. 6/2012, art. 13, comma 2 – L.R. 3.07.2018, N. 22, art. 10, commi 4 e 5. Tutti questi laboratori gratuiti sono gestiti dalla società Synesis srl. Dev’essere quindi quest’ ultima la principale fonte di riferimento per la gestione delle attività.











Rassegna Significante

About Stefano Conti

Stefano Conti
22 anni. Vive a Gonnosfanadiga. Studente di beni culturali presso l' università di Cagliari. Diplomato al liceo linguistico E. Piga di Villacidro nel 2017. Inizia li studi universitari nel 2017. Ama ascoltare musica, guardare serie tv, leggere, scrivere (ha pubblicato 7 delle sue poesie nella raccolta "Le tue parole 6" della casa editrice Pagine).

Controlla anche

Antico laboratorio del vino in Sardegna

Presentazione del più antico laboratorio del vino in Sardegna

Sabato mattina e pomeriggio, verranno proposte visite guidate in lingua sarda, al nuraghe e al …