Unica Radio App
Festival Autunno Danza
Beauty of ballet

Festival Autunno Danza, la 26° edizione

La 26° edizione del festival di danza contemporanea e arti performative Autunno Danza si terrà a Cagliari, dal 1 ottobre al 15 novembre del 2020.

La programmazione del festival, incontra l’estrema concretezza di corpi in movimento, di luci che creano immagini, vibrazioni sonore. L’interrogativo che ci muove è: possono l’immaginazione e la creatività essere utili a provocare trasformazioni e rivoluzioni?

 Momi Falchi e Tore Muroni, direzione artistica di Autunno Danza, hanno composto un cartellone che prende l’avvio con Fuorimargine.

Il festival sostiene le creatività emergenti e  si avvale di importanti collaborazioni: Sardegna Ricerche, CRS4, Fondazione Sardegna Film Commission, Sardegna Teatro e Spaziomusica e Ticonzero. Fuorimargine.

Il progetto Fuorimargine si dipana nello spazio di Sa Manifattura, gestito da Sardegna Ricerche. Così Maria Assunta Serra, Commissaria straordinaria: “Quando Sardegna Ricerche ebbe l’incarico di riaprire l’antica Manifattura, si impegnò a realizzare un centro di  scambio, dove scienza e tecnologia s’incontrano con la cultura, l’arte e il sociale. Il risultato oggi, è che ospitiamo Autunno Danza, sempre con uno sguardo alla sperimentazione artistica e all’innovazione tecnologica”.

In questa edizione 2020, s’intraprende la collaborazione con CRS4: “Obiettivo del CRS4 è studiare, sviluppare soluzioni innovative, per applicarle in vari settori” sostiene Giacomo Cao, amministratore unico del CRS4 . “Partendo da questo presupposto, attraverso il progetto Fuorimargine, il nostro coinvolgimento stimola il dialogo e l’incontro tra i mondi come  dell’arte e della ricerca scientifica. Considerato l’interesse per il tema – prosegue Cao – il CRS4 ha inoltre istituito una scuola scientifica ‘EIA – Exploring Artificial Intelligence in Art’.

Nello spazio di Sa Manifattura Autunno Danza proporrà alcuni artisti la cui ricerca è connessa a Fuorimargine. Si tratta di Tommaso Giacopini  Alessandro Carboni.

La parte teorica del progetto di formazione si sviluppa inoltre attraverso l’intervento di vari tutor. Per CRS4 Felice Colucci e Nicoletta Zonchello,  Marco Cadinu Alessandro Olla e Massimo Gasole e infine Giulia Muroni.

L’attività online è propedeutica alla residenza in presenza, coordinata da Jacopo Jenna, che si svolgerà a Sa Manifattura, nelle date comprese tra 9 e 11 ottobre.

Autunno Danza 26^edizione Il cartellone di Autunno Danza prende l’avvio al Teatro Massimo, domenica 11 ottobre, ore 19. La co-progettazione con Fondazione Sardegna Film Commission è un elemento portante. Così Gianluca Aste, Presidente della Fondazione Sardegna Film Commission: “L’attenzione per il mondo dell’audiovisivo va oltre e abbraccia la creatività sarda anche nelle forme più sperimentali”.

Sardegna Teatro in questa edizione propone un progetto artistico e culturale che si chiama Fabbricare Mondi. L’alleanza con una pluralità di soggettività è capace di costruire nuovi mondi.

Venerdì 23 ottobre e sabato 24 ottobre, alle ore 21 ci sarà Forecasting di Giuseppe Chico e Barbara Matijevic spettacolo che si basa sulla raccolta di filmati amatoriali scaricati da YouTube.

Segue sabato 7 e domenica 8 novembre, alle ore 21 e 19 il lavoro del duo composto da Ginevra Panzetti e Enrico Ticconi, Harleking mostrano in chiave contemporanea il carattere espressivo della commedia dell’arte.

Domenica 25 ottobre i coreografi Igor e Moreno, artisti Work Place di Londra, presentano Beat, riflessione su come mettiamo in scena la nostra identità.

Venerdì 13 novembre alle ore 21, in prima nazionale la coreografa e danzatrice Lucia Guarino debutta con Superstite.

Sabato 14 e domenica 15 novembre, alle ore 19 Autunno Danza al Teatro Massimo propone, in complicità con Sardegna Teatro, un altro lavoro di Lucia Guarino: Retiro.

Co-produzione Autunno Danza in questa edizione co-produce insieme a Tuttestorie Festival, Is Mascareddas e Sardegna Teatro Corpo Lib(e)ro di Anna Fascendini (Campsirago). Un’azione  performativa a coppie per piccoli bambini e adulti, spettacolo concepito come incontro tra corpi e libri, adatto per la primissima infanzia, che andrà in scena dal 21 al 25 ottobre in Manifattura.

Infoline e prenotazioni 349 3297004 [email protected]
Ingresso Intero: 10 euro | Ridotti: 7 euro Sa Manifattura/fuorimargine: 5 euro ST Club: 2 euro
programma completo su autunnodanza.it
degnateatro.it

Rassegna Significante

About Roberta Pau

Roberta Pau
Nata e cresciuta a Cagliari, attualmente laureanda in lingue e comunicazione. Lavoratrice, amo viaggiare e ho una grande passione per ogni forma d'arte.

Controlla anche

Fabrizia

Sennori: rinviati gli appuntamenti con il festival della danza

Sennori:saltano gli appuntamenti del 24 e 25 ottobre in calendario per il festival della danza …