Unica Radio App
Assistenti di lingua straniera in Italia dal 1 Ottobre
Young foreign student during english language lesson

Assistenti di lingua straniera in Italia dal 1 Ottobre

Grazie al Programma del Ministero dell’Istruzione, dal 1 ottobre gli assistenti di lingua straniera provenienti da 7 Paesi europei prenderanno servizio nelle scuole italiane. 

Il loro scopo sarà quello di affiancare i docenti nelle lezioni di lingue straniere.

 

L’ inserimento a scuola avverrà in modalità online o in presenza. Sarà necessario mettersi d’ accordo con i singoli istituti. Proprio per facilitare l’ accoglienza, le scuole possono verranno dotati di strumenti molto validi. 

 Come già segnalato qualche giorno fa, l’ Indire il prossimo 26 ottobre organizza un seminario online. Questo sarà dedicato alle scuole ospitanti. Oltre 180 assistenti, provenienti dai 7 Paesi europei. Essi si incontreranno virtualmente per conoscersi e partecipare ai workshop sulla metodologia per l’ insegnamento delle lingue straniere.

La guida

La guida nasce dunque come strumento a supporto delle scuole che presenteranno la domanda per gli assistenti di lingua straniera.

Le istituzioni scolastiche che risultano “assegnatarie” per una o più lingue e “riserviste” per le altre  dovranno inserire un’unica domanda contenente le richieste per tutte le lingue in maniera indifferenziata.

La scuola deve poi per accedere al servizio deve eseguire il login sul portale SIDI e selezionare la voce di menù Assistenti di lingua straniera. 

E’ importante sapere inoltre che la domanda è composta da tre parti specifiche. Queste ultime saranno poi compilate.

La scuola può scegliere di fare domanda per le seguenti lingue: inglese, francese, tedesco, spagnolo. E poi per ognuna di essere avere un assistente .

La scuola deve compilare la domanda con il seguente ordine: dati identificativi dell’istituto, dati delle lingue, dati compilatori ed inoltro.

L’ istituto, sempre attraverso il sito, potrà controllare di volta in volta quali assistenti lavoreranno per loro e di che lingua si occupano. Potranno inoltre confermare l’ effettivo inizio del loro periodo di lavoro presso la scuola. Infine il loro operato sarà valutato con una scheda apposta.

Rassegna Significante

About Stefano Conti

Stefano Conti
22 anni. Vive a Gonnosfanadiga. Studente di beni culturali presso l' università di Cagliari. Diplomato al liceo linguistico E. Piga di Villacidro nel 2017. Inizia li studi universitari nel 2017. Ama ascoltare musica, guardare serie tv, leggere, scrivere (ha pubblicato 7 delle sue poesie nella raccolta "Le tue parole 6" della casa editrice Pagine).

Controlla anche

Scuola, inviata nota per l’attuazione dell’ultimo Dpcm

Scuola, inviata nota per l’attuazione dell’ultimo Dpcm

Nota Dpcm: nulla cambia dall’infanzia al primo grado, per il secondo grado interventi mirati nelle …