Unica Radio App
Via libera al Protocollo sicurezza scuola Azzolina “Regole chiare”

Via libera al Protocollo sicurezza scuola Azzolina “Regole chiare”

Protocollo sicurezza scuola approvato. Regole chiare per garantire la tutela della salute di studenti e personale della scuola

20200806 0184 Via libera al Protocollo sicurezza scuola Azzolina “Regole chiare”


La ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina e le organizzazioni sindacali della scuola hanno firmato giovedì mattina il Protocollo per la ripresa in sicurezza dell’anno scolastico.

Al ministero abbiamo appena dato il via libera al Protocollo sicurezza per la ripresa di settembre. Un accordo importante che contiene le misure da adottare per garantire la tutela della salute di studentesse, studenti e personale. Ma anche impegni che guardano al futuro e al miglioramento della scuola come il contrasto delle classi cosiddette ‘pollaiò. Una battaglia che porto avanti da tempo e che rappresenta per me una priorità”. Così, in un post su Facebook, la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Che continua “Ringrazio le Organizzazioni sindacali e quanti nel ministero si sono impegnati per questo risultato molto atteso dalle scuole. Si tratta di regole chiare – sottolinea – che danno certezze a dirigenti scolastici, personale, famiglie, alle ragazze e ai ragazzi che si apprestano a tornare nelle aule. Ritengo particolarmente importante l’help desk che sarà attivato a supporto delle scuole: è la dimostrazione che non vogliamo lasciarle sole. Che saremo al loro fianco in ogni momento supportandole in caso di difficoltà, così come abbiamo già fatto durante gli esami di Stato”.

Le risorse in campo

Come Governo avevamo promesso di trovare le risorse per la ripresa e lo abbiamo fatto: abbiamo 2,9 miliardi e stiamo mettendo anche fondi per consentire agli Enti locali di affittare spazi per le lezioni. Non era un risultato facile, ma lo abbiamo ottenuto”, conclude Azzolina.

I punti salienti del Protocollo

Help desk per le scuole, test Covid volontari per i docenti e, a campione, per gli studenti, modalità di ingresso e uscita, spostamenti interni, pulizia e igienizzazione degli spazi, psicologo per il personale e gli alunni. Il Protocollo offre un quadro di regole alle istituzioni scolastiche e dovrà diventare un punto di riferimento anche per le famiglie.

Cos’è l’help desk

Dal 24 agosto sarà attivo quindi un numero verde per le scuole. Per raccogliere quesiti e segnalazioni sull’applicazione delle misure di sicurezza. Ci sarà, poi, un Tavolo nazionale permanente composto da rappresentanti del Ministero dell’Istruzione e del Ministero della Salute, delle Organizzazioni sindacali firmatarie del Protocollo, per gestire le criticità e monitorare l’andamento della situazione. In parallelo, ci saranno Tavoli di monitoraggio anche presso gli Uffici Scolastici Regionali. Le scuole saranno supportate dal Ministero nella gestione delle risorse legate all’emergenza con un’apposita assistenza amministrativa.

Rassegna Significante

About Antonio Aversano

Antonio Aversano
Nato a Calasetta vivo a Cagliari da diversi anni, ho una laurea in Economia e Commercio ma mi sono sempre piaciute le materie storiche ed archeologiche, per questo dal 2017 sono iscritto alla facoltà di Studi Umanistici in Beni Culturali e Spettacolo. Il mio hobby preferito dopo lo studio è il trekking.

Controlla anche

Skillellé e Aou insieme per le scuole in un video sui servizi per la salute

Skillellé e Aou insieme per le scuole in un video sui servizi per la salute

Skillellé e Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari: in occasione della riapertura delle scuole un video in …