su questo sito web
Unica Radio App
Beach Litter 2020 Sardegna

Sos rifiuti sulle spiagge dell’Isola, “505 rifiuti ogni 100 metri”

Presentata l’indagine sui rifiuti in spiaggia Beach Litter 2020. Otto spiagge della Sardegna sono state monitorate grazie ai volontari Legambiente

In occasione della tappa della Goletta Verde in Sardegna, Legambiente presenta l’indagine scientifica sui rifiuti in spiaggia Beach Litter 2020, avviata anche quest’anno dall’associazione sulle coste italiane. Secondo l’associazione sono 505 i rifiuti presenti ogni 100 metri lineari di spiaggia. “Uno scenario tutt’altro che incoraggiante, in pratica non è possibile muovere un passo senza incontrare rifiuti”, dichiara Legambiente.

I volontari di Legambiente Sardegna, protagonisti della prima attività associativa in presenza organizzata post-lockdown, hanno monitorato otto spiagge: Giorgino a Cagliari; la spiaggia 17 ad Arborea e quella di Sassu a Santa Giusta, nella provincia di Oristano; le spiagge Poltu di la Rena, Ampurias e La Madonnina a Castelsardo (Sassari); la spiaggia di San Giovanni a Posada (Nuoro); la spiaggia di Scivu nella Costa Verde ad Arbus (Sud Sardegna).

I risultati dell’indagine

“All’interno dell’area campionata di 41.300 metri quadrati – fa sapere Legambiente – sono stati censiti un totale di 4030 rifiuti. In linea con quanto fotografato dai numeri nazionali, la plastica continua a essere il materiale più presente all’interno degli arenili sardi, pari al 93,2% del totale dei rifiuti rinvenuti, seguita da vetro/ceramica (2,7%) e frammenti tessili (1,1%). In particolare, parliamo per il 26,6% di pezzi di polistirolo (tra i 2,5 cm e i 50 cm) e pezzi di plastica (tra i 2,5 cm e i 50 cm) per il 22,8%, di tappi e coperchi per l’8%, di altri oggetti di plastica/polistirolo identificabili ma non in lista per il 5,8% e di pezzi di plastica dalle dimensioni maggiori di 50 cm per l’1,5%. Tutte tipologie di oggetti di plastica presenti nella top 10 dei rifiuti censiti”.

“Ancora una volta gli studi portati avanti mediante il Beach Litter hanno evidenziato come la cattiva gestione dei rifiuti urbani, insieme all’inciviltà di alcuni soggetti, sia pericolosa per il litorale e il mare stesso – ha commentato Annalisa Colombu, presidente di Legambiente Sardegna -. Sono ancora troppe le plastiche monouso abbandonate, le cicche di sigaretta e i prodotti per l’igiene personale ritrovabili nelle nostre amate spiagge”.

Rassegna Significante

About Roberta D'Aprile

Roberta D'Aprile
Nata e cresciuta a Cagliari. Da sempre amante del cinema, delle serie televisive, della fotografia e di qualsiasi forma d'arte, oggi sono una laureanda in Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo Spettacolo. Nel tempo libero mi occupo di volontariato, nello specifico animalista.

Controlla anche

Discoteche chiuse in Sardegna

Discoteche chiuse in Sardegna, a rischio decine di eventi

In Sardegna discoteche chiuse: a rischio decine di eventi compresi quelli del giorno di Ferragosto. …