Unica Radio App
Moto d’acqua per i soccorsi in mare in Costa Verde

Moto d’acqua per i soccorsi in mare in Costa Verde

Più sicurezza sulle spiagge e nelle acque della Costa Verde. Nella Marina di Gutturu e Flumini ad Arbus, la Protezione Civile regionale ha assegnato la dodicesima moto d’acqua da soccorso, acquistata dall’Amministrazione regionale all’associazione volontari di protezione civile Arbus

Questa è impegnata nelle attività di soccorso e salvamento in acqua, che con professionalità e impegno garantisce il servizio di sicurezza alla balneazione. Alla cerimonia di consegna delle moto d’acqua hanno partecipato l’Assessore regionale della Difesa dell’ambiente, con delega alla Protezione civile, Gianni Lampis, e il Direttore Generale della Protezione civile, Antonio Belloi.

20200801 1270 Moto d’acqua per i soccorsi in mare in Costa Verde

“Questo intervento – ha spiegato l’assessore Lampis – rientra in una strategia che mira ad elevare il livello di sicurezza dei litorali. Potersi dotare di mezzi di soccorso ausiliari è fondamentale per un Comune con 47 chilometri di coste”.

“Le moto d’acqua – ha aggiunto l’esponente della Giunta Solinas – garantiscono velocità d’azione e d’intervento. Possono presidiare lunghi tratti di mare e intervenire prontamente per la salvaguardia della vita umana in mare”. Tale azione rientra in un più ampio programma di investimenti promossi dalla Giunta Regionale, per garantire la sicurezza e il presidio delle coste, soprattutto durante la stagione estiva, dotandosi di mezzi sofisticati in grado di agire nelle situazioni di emergenza. L’utilizzo di questi mezzi di soccorso si è rivelato in molti casi vincente. Gli acqua scooter, infatti, sono dotati di un potente motore ad idrogetto. Questo è in grado di intervenire rapidamente laddove le condizioni meteorologiche impediscono l’utilizzo delle imbarcazioni di soccorso tradizionali.

“L’assegnazione di questo tipo di mezzi d’acqua – ha concluso Lampis – è un atto di responsabilità e non solo di generosità. Rappresenta un impegno non solo per l’amministrazione regionale, ma soprattutto per l’associazione affidataria, a cui va il nostro ringraziamento. Che dovrà garantire un buon uso del mezzo sfruttando al massimo le sue potenzialità e capacità di azione. La Costa Verde, oggi, grazie alle misure di prevenzione sul rischio balneare sarà sicuramente più sicura”.

Costa Verde

La Costa Verde è un insieme d’immense spiagge e imponenti scogliere; altissime dune e deserti di sabbia che penetrano per più di un chilometro e scendono sino al mare, dove al mattino è facile incontrare il cervo sardo. Sullo sfondo un verde paesaggio di macchia mediterranea disegnato dalla forza del vento che piega sino al suolo secolari ginepri.

L’incanto di questi luoghi unito alla semplice ospitalità; chi sceglie la Costa Verde lo sa e non arriva qui per caso. Non ama l’animazione organizzata, resort sul mare e spiagge attrezzate ma un’accoglienza spontanea e familiare nei piccoli agriturismo e B&B a conduzione familiare nei quali trovare i tratti originali dello stile di vita proprio della Sardegna.

Rassegna Significante

About Isabella Cau

Isabella Cau
Ho ripreso l'Università nel 2017 dopo diverse esperienze lavorative. Studiando ho avuto modo di aprire nuovi orizzonti e ho riscoperto l'amore per i viaggi. Negli ultimi anni ho viaggiato tantissimo, ho girato circa 10 città diverse. Adoro Firenze e vado almeno una volta l'anno, è il mio posto felice. Amo i gatti, non potrei vivere senza di loro.

Controlla anche

Presentazione del libro “Andai nei boschi” di Zaira Zingone

Presentazione del libro “Andai nei boschi” di Zaira Zingone

Domani domenica 27 settembre 2020 Libreria Mondadori, via Roma 24 – Castelsardo Zaira Zingone presenta …