Unica Radio App
premio andrea parodi

Premio Andrea Parodi: dal 5 al 7 novembre a Cagliari

Cambio di data per il Premio Andrea Parodi di Cagliari, l’unico contest europeo riservato alla world music.

L’evento, inizialmente previsto per ottobre, si svolgerà invece dal 5 al 7 novembre. Sarà ospitato, come già lo scorso anno, dall’Auditorium del Conservatorio “Giovanni Pierluigi da Palestrina”. Il rinvio è dovuto a problematiche organizzative conseguenti all’emergenza sanitaria dei mesi scorsi.

La vincitrice del premio, primo ospite di questa edizione

La cagliaritana Anna Tifu; violinista fra le più apprezzate della musica classica di oggi a livello internazionale. L’artista italo-rumena riceverà a Cagliari il Premio Albo d’oro. Premio assegnato a personalità che abbiano contribuito in modo rilevante a diffondere e promuovere la Sardegna nel mondo.

Gli altri ospiti

A lei si aggiungeranno prossimamente altri importanti ospiti. Si tratta di dieci artisti di diversa estrazione e provenienza; dieci diversi modi di intendere e proporre quella che viene comunemente chiamata world music. Alessio Arena (Campania/Catalogna) con il brano “Los niños que vuelan”, cantato in spagnolo e napoletano; Ars Nova Napoli (Campania) con “Canzone della vela“, in napoletano; Eleonora Bordonaro (Sicilia) con “Ramu siccu”, in siciliano; Elena D`Ascenzo (Abruzzo) con “Nennella”, in fontanaro; Kalascima (Salento) con “Ballamundi”, in salentino e inglese; Abramo Laye Senè & Gaalgui World Music Band (Senegal/Sicilia) con “Diamono”, in griot e spagnolo; Maria Mazzotta (Salento) con “Nu me lassare”, in salentino; Danilo Ruggero (Sicilia) con “Li malivuci”, in siciliano pantesco; Stefania Secci Rosa e Bruno Chaveiro (Sardegna/Portogallo) con “Macca”, in sardo; Still Life (Catalogna) con “Tempo”, in portoghese.

I finalisti si esibiranno davanti a una giuria tecnica (formata da addetti ai lavori, autori, musicisti, poeti, scrittori e cantautori); e a una giuria critica (giornalisti e critici musicali). Entrambe, come negli scorsi anni, saranno composte da autorevoli esponenti del settore. Verranno assegnati due diversi riconoscimenti, il premio assoluto e quello appunto della critica. La manifestazione è nata per omaggiare un grande artista come Andrea Parodi. Passato dal pop d’autore con i Tazenda a un percorso solistico di grande valore e di rielaborazione delle radici; grazie al quale è diventato un riferimento internazionale della world music. Ha collaborato anche con artisti come Al Di Meola e Noa. Fra l’altro i finalisti del contest eseguiranno anche un suo brano.

I Patner del Premio

Partner del Premio sono, oltre ai festival succitati: Jazzino; Premio Bianca d’Aponte; Premio Loano per la Musica Tradizionale Italiana; Mare e Miniere; Mo’l’estate Spirit Festival; Fondazione Barùmini; Labimus (Laboratorio Interdisciplinare sulla musica dell’Università degli studi di Cagliari, Dipartimento di lettere, lingue e beni culturali); Consorzio Cagliari Centro Storico; Boxofficesardegna; Peugeot Mario Seruis Automobili.

Media partner

Media partner sono Rai Radio1; Rai Radio Tutta Italiana; Rai Sardegna; Tiscali; Radio Popolare; Unica Radio; Sardegna Uno; Televisione Ejatv; Sardegnaeventi24.it; Il giornale della musica. Blogfoolk, Folk Bulletin, Mundofonías (Spagna); Petr Dorůžka (Rep. Ceca), Concertzender Nederland (Olanda). Il Premio Andrea Parodi è realizzato dall’omonima Fondazione. Grazie a: Regione autonoma della Sardegna (Fondatore); Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport; e Assessorato del turismo, artigianato e commercio; Fondazione di Sardegna; Comune di Cagliari (patrocinio e contributo); NUOVOIMAIE; SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori; Federazione degli Autori. Per maggiori informazioni: [email protected].com.

premio andrea parodi
Rassegna Significante

About Isabella Elaine Alexandra Farigu

Isabella Elaine Alexandra Farigu
Nata in Germania da madre tedesca e padre italiano, sono arrivata in Sardegna all'età di tre anni. Subito dopo il diploma mi sono trasferita a Londra dove ho lavorato nel settore ristorativo per dieci anni. Svariate stagioni estive le ho passate lavorando a Ibiza, Barcellona, Amburgo.. Ho una grandissima passione per i viaggi, i libri e gli animali.

Controlla anche

hac

HAC Handball Athletic Club Nuoro sconfitta dall’Oderzo

L’HAC Nuoro non si sblocca: alla Polivalente vince Oderzo (22-26)Reazione tardiva per le ragazze di …